MIGLIAIA DI OPUSCOLI “LA VERITA’ SULLA DROGA” DISTRIBUITI TRA PADOVA E PROVINCIA IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA DROGA ONU.

MIGLIAIA DI OPUSCOLI "LA VERITÀ SULLA DROGA" DISTRIBUITI TRA PADOVA E PROVINCIA IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA DROGA ONU.

Persone Ettore Botter, Enrico Pavanetto
Luoghi Montegrotto, Padova, Battaglia Terme, Bovolenta, Cadoneghe, Noventa Padovana, Vigodarzere, comune di Padova
Organizzazioni CIN, Dico No alla Droga, ONU
Argomenti politica, istituzioni, etica, diplomazia

08/ago/2011 19.02.20 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Con il 26 Giugno, giornata mondiale contro la droga indetta dalle Nazioni Unite si è concluso il tour Padovano “Dico No alla Droga”.

In occasione dell' annuale messaggio, l'associazione CIN (Centro Iniziative Nuove) e "Dico No alla Droga" Padova hanno organizzato nella settimana che si è conclusa il 26 Giugno una speciale distribuzione di opuscoli di informazione preventiva, indirizzati ai giovani.

La manifestazione sostiene il messaggio delle Nazioni Unite, un messaggio di libertà dalle droghe, come espresso dal filosofo L.Ron Hubbard: “le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono, comunque l'unica ragione di vita”.

 

Con il patrocinio del Quartiere 2 del comune di Padova e dall’Assessorato al volontariato della Provincia, una delegazione ciclistica delle due associazioni ha realizzato un tour per alcuni dei comuni della cintura di Padova con partenza dal palazzo della Provincia dove l’Assessore Enrico Pavanetto ha incontrato la delegazione dando il via all’inziativa. Il tour ha proseguito poi per incontrare il sindaco di Noventa Padovana, un rappresentante del comune di Cadoneghe, il Vicesindaco di Vigodarzere, il Sindaco ed il vicesindaco del comune di Abano, il Vicesindaco di del Comune di Montegrotto, il Sindaco di Battaglia Terme ed il Sindaco Bovolenta.

 

Durante la settimana sono stati distribuiti un totale di 6800 opuscoli. Un’ingente numero di richieste saranno esaudite a livello di consegne e assistenza collaborativa. “Il problema è fortemente sentito dai giovani e dagli amministratori, - dice Ettore Botter coordinatore dell’iniziatia - molto lavoro è stato fatto durante i quasi 20’anni del “Dico No alla Droga” e molto ne verrà fatto ancora per contribuire; associazione dopo associazione, amministrazione dopo amministrazione, cittadino dopo cittadino per ottenere un futuro libero dalla droga, un futuro dove la vita sia un’espressione creativa e costruttiva che si prodiga per il benessere reciproco e della società. Un mondo ricco di valori, onestà e rispetto per tutti”.

 

I volontari dell’associazione lavorano con altre persone e autorità per diffondere la consapevolezza che una vita senza droga è migliore, più produttiva e più felice. Per curare definitivamente la calamità internazionale della droga, occorre l’aiuto di tutti perché soltanto lavorando insieme si potrà risolvere questo problema.

 

Per info: 348.3332499

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl