WEEK –END INTERNAZIONALE DI DISTRIBUZIONE OPUSCOLI ANTIDROGA

20/ago/2011 14.52.01 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

> Il 20 e 21 agosto è stato designato a livello Internazionale dalla Fondazione per un mondo libero dalla droga come l’week-end antidroga. Proprio in questi due giorni anche i volontari dell’associazione “Amici di L. Ron Hubbard” hanno organizzato, nella mattinata, una vasta distribuzione proprio sul lungomare di Senigallia per consegnare gli opuscoli informativi gratuiti: “la verità sul crystal meth” e “la verità sugli inalanti” a tutti i presenti.
> Il messaggio di questo week-end comunica che gli effetti distruttivi delle droghe riguardano tutti noi. Il loro uso danneggia individui, le famiglie e la società in generale. La droga controlla il corpo e la mente dei singoli consumatori.
> Giovani adolescenti sono particolarmente vulnerabili all'uso di droghe, a questa età, la pressione dei coetanei per sperimentare le droghe illecite può essere forte e l’autostima è spesso bassa. Inoltre, anche molte persone che assumono farmaci tendono ad essere male informati o non sufficientemente
consapevoli dei rischi sanitari connessi.
> L'uso di stupefacenti è una preoccupazione, perché rappresenta una minaccia per la loro salute. Gli effetti negativi variano a seconda del tipo di droga consumata, le dosi prese e la frequenza di utilizzo. Tutte le droghe hanno immediati effetti fisici, ma possono anche ostacolare gravemente lo sviluppo
psicologico ed emotivo, soprattutto tra i giovani. Per condurre una vita sana è necessario fare scelte che siano rispettose del corpo e della mente. Per fare queste scelte, i giovani hanno bisogno di orientamento e la necessità di ottenere i fatti sul consumo di droga.
Ma molti giovani, in particolare quelli coinvolti con la strada o in difficoltà, sono a rischio di effetti nocivi della droga come sovradosaggio, HIV, epatite o l’arresto. La maggior parte di questi rischi e danni possono essere ridotti attraverso l’educazione onesta, la fornitura di mezzi più sicuri
come l’informazione.
>
>
> Per info:
> Aiiudi Renata 335 7864031
> 19 agosto 2011

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl