Esclusività ed armonia. Questa la ricetta vincente del Panamera Day.

15/set/2011 18.08.22 Clara Garcovich Events and Public Relations Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una splendida giornata dal sapore ancora estivo ha fatto da cornice al Panamera Day, l’evento patrocinato da Centro Porsche Brescia e Centro Porsche Brescia Città che lo scorso 10 settembre ha regalato l’occasione di trascorrere momenti unici nel segno di Porsche. Oltre cento gli ospiti che hanno aderito all’invito del Gruppo Saottini e che durante la giornata di sabato 10 settembre si sono piacevolmente intrattenuti presso la storica sede della Fabbrica d’Armi Pietro Beretta di Gardone Val Trompia, dimostrando un’attenta ed evidente curiosità.

A fare da catalizzatore sono state sicuramente le 14 auto della gamma Panamera ed in particolare i modelli Porsche Exclusive. Presentati direttamente da Timo Schmid e Patrycja Motyl, arrivati dalla Casa Madre per l’occasione, questi ultimi modelli sono stati molto apprezzati in quanto espressione di unicità ed eleganza, con i loro colori particolari, nella carrozzeria come negli interni, con la varietà degli optional e quella personalizzazione possibile anche nel minimo dettaglio. Un modo di pensare e di produrre, questo, che accomuna le aziende protagoniste dell’evento, Porsche e Beretta. Entrambe, infatti, puntano a raggiungere il massimo della qualità attraverso una cura dei dettagli degna del miglior artigianato, pur dovendo rispondere a logiche di natura industriale.

Particolarmente ambiti i Test Drive, grazie anche alla garanzia di esperienza, sicurezza e abilità fornita dagli otto piloti della Porsche Sport Driving School, che hanno rappresentato un importante banco di prova per testare i bassi consumi coniugati ad ottime prestazioni di Porsche Panamera Diesel, le grandi potenzialità del motore di Panamera S Hybrid, in grado di tradursi in puro piacere di guida, e le performance da vera auto sportiva di Panamera 4S e Panamera Turbo S.

Splendida la cornice in cui si è svolto l’evento, tra l’antica e maestosa villa e un bellissimo giardino, che hanno certamente contribuito, insieme alla cura dell’organizzazione, a creare un clima sereno e rilassato, impreziosito dalla presenza di Ugo Gussalli Beretta, Presidente di Beretta Holding, di suo figlio Franco, AD di Fabbrica d’Armi Pietro Beretta, e di Beatrice Saottini, Presidente del Gruppo Saottini. Particolarmente apprezzati dagli ospiti anche il lavoro del Mastro incisore, la dimostrazione di montaggio e smontaggio di un fucile, l’abbigliamento, gli accessori e i binocoli a marchio Beretta e, soprattutto, l’esclusiva visita alla collezione privata Beretta, testimonianza tra le più dettagliate al mondo dell’evoluzione della tecnologia delle armi da fuoco portatili nel corso della storia. Dinamismo, eleganza ed unicità: in un’indimenticabile giornata, il mondo Porsche.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl