Iniziativa: “TERRA LIBERA DALLA DROGA”

Corinaldo Anche quest'anno si festeggia a Corinaldo una delle grandi forze italiane che è il volontariato; le diverse associazioni saranno presenti negli stand divulgativi mentre gli stand gastronomici intratterranno il pubblico nell'area del "Gioco del Pallone" con le specialità locali cucinate dai volontari.

Persone Renata Aiudi, Ron Hubbard
Luoghi Italia, Corinaldo
Argomenti anatomia, medicina

07/ott/2011 21.19.54 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 Corinaldo        Anche quest’anno si festeggia a Corinaldo una delle grandi forze italiane che è il volontariato; le diverse associazioni saranno presenti negli stand divulgativi mentre gli stand gastronomici intratterranno il pubblico nell’area del “Gioco del Pallone” con le specialità locali cucinate dai volontari.  La festa si svolgerà nei giorni 9 – 10 – 11 ottobre e fra musica rock, commedie dialettali saranno presenti  anche i volontari “Amici di L. Ron Hubbard” per effettuare nei tre giorni una vasta distribuzione di opuscoli antidroga.  Questa iniziativa inglobata nella festa ha lo scopo di rafforzare l’informazione e la prevenzione fra i giovani presenti, ma è anche indirizzata a tutti gli  adulti che comunque possono fare qualcosa a riguardo ai giovani, attraverso la comunicazione di informazioni scientifiche contenute negli opuscoli.  Nelle tre serate verranno distribuiti: “la Verità sugli inalanti, la Verità sull’Alcol e la Verità sulla Marijuana”.  “Specie nei fine settimana sono proprio gli alcolici i numeri uno delle classifiche distruttive, attualmente punto di realtà della maggior parte tra i giovani. – sostiene Renata Aiudi, coordinatrice dell’iniziativa - Dopotutto queste sostanze sono parte della vita sociale e l’alcol è perfino consigliato da alcuni medici come salutare se preso a piccole dosi.   Questo opuscolo contiene le statistiche internazionali, spiega chiaramente che cos’è l’alcolismo e la dipendenza, inoltre numerose testimonianze rendono chiara l’idea dei danni che l’alcol può causare.  Gli incidenti per stato d’ebbrezza sono la causa principale della morte dei giovani in Italia ed in altri paesi europei. In Italia l’alcol è responsabile di almeno 24.000 morti ogni anno.  L’alcol viene assorbito nel sistema circolatorio attraverso dei piccoli vasi sanguigni nelle pareti dello stomaco dell’intestino tenue. Entro pochi minuti dall’assunzione di alcol, viaggia dallo stomaco al cervello, dove produce velocemente i suoi effetti, rallentando l’azione delle cellule nervose.  Comunque anche gli effetti della marijuana non scherzano, infatti contiene più di 400 sostanze tossiche note e sostanze chimiche cancerogene, tra le quali le stesse sostanze che causano tumori e che si possono trovare nel fumo di tabacco.  Per info: www.drugfreeworld.org Per info: Aiudi Renata 335/7864031  07 ottobre 2011 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl