Fw: governo affossa i diritti di 18 milioni di assicurati: I 226 DEPUTATI CHE HANNO VOTATO IL DECRETO-TRUFFA SALVACOMPAGNIE !

15/mar/2003 21.35.39 Luigi Sedita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Sent: Saturday, March 15, 2003 2:04 AM
Subject: La "Cirami" per le assicurazioni
 
Se lo credi giusto (e nel tuo stesso interesse) fai girare questo comunicato.
Cordialissimi saluti.
Luigi Sedita

 I FATTI
Le associazioni dell'Intesa dei consumatori hanno denunciato all'Antitrust il "cartello" delle compagnie, che invece di farsi concorrenza,hanno aumentato i prezzi, dopo la liberalizzazione tariffaria, del 94,65 per cento a fronte di una inflazione del 15,15 per cento. L'Antitrust ha sanzionato le compagnie con una multa da 700 miliardi di lire, confermata da Tar e Consiglio di Stato. Adusbef è andata dai giudici di Pace che emettevano giudizi secondo equità, facendo ottenere migliaia di risarcimenti del 20 per cento dei premi pagati dal 1995 al 2000.
Dopo che anche la Cassazione ci ha dato ragione con la sentenza n.17475/02,aprendo la strada a 18 milioni di risarcimenti, Berlusconi. Castelli-Marzano hanno presentato il decreto 18/2003 che cambia il Codice di Procedura Civile. In sostanza, oltre a mettere una pietra tombale sui diritti di 18 milioni di assicurati, il decreto (approvato il 12 u.s. dalla Camera) cancella i giudizi per equità, impugnabili solo per Cassazione (i cittadini che lamentavano danni ottenevano giustizia senza spese e senza l'assistenza legale) ed introduce giudizi secondo diritto.
Se per un danno di poche decine di euro prodotto dalle grandi aziende (banche, telecom, enel, utilities) occorre pagare un avvocato che ne costa minimo 500, vuol dire mettere una pietra tombale sui diritti minuti dei cittadini.
 
 
IL COMUNICATO STAMPA delle maggiori associazioni dei consumatori ( ADOC, ADUSBEF, CODACONS, FEDERCONSUMATORI ) -  Cronaca nazionale (14 marzo 2003)
   
RC AUTO: I 226 DEPUTATI CHE HANNO VOTATO  IL DECRETO TRUFFA SALVACOMPAGNIE !
DURISSIMO ATTACCO DELL'INTESA DEI CONSUMATORI:
CARI CITTADINI, QUESTI SIGNORI, HANNO FATTO PREVALERE GLI INTERESSI DI 17 COMPAGNIE DI ASSICURAZIONI, GIA' CONDANNATE "IN NOME DEL POPOLO ITALIANO", SUI VOSTRI SACROSANTI DIRITTI !  SONO I VOSTRI NEMICI GIURATI, CONTESTATELI  E  NON VOTATELI ! 
 
SUI SITI DELLE 4 ASSOCIAZIONI, L'ELENCO DEI 226 DEPUTATI "AMICI" DELLE COMPAGNIE, CONSULTABILE DA TUTTI GLI UTENTI !
131 DI FORZA ITALIA; 58 AN; 19 UDC; 16 LEGA; 1 DS-ULIVO; 1 NUOVO PSI.  E C'E' PURE IL GIALLO DEL SOLITO "PIANISTA": SE L'ON. ROBERTO ROSSO DI F.I. ERA ASSENTE DA ROMA PERCHE' IMPEGNATO IN FRIULI, CHI HA VOTATO AL SUO POSTO, ON.CASINI ?

Le quattro associazioni invitano ai senatori a rifiutarsi di votare il decreto truffa, lanciano un accorato appello ai cittadini: 
 
CARI CONSUMATORI, QUESTI SONO I VOSTRI NEMICI, COLORO CHE HANNO VOTATO IL DECRETO TRUFFA APPOGGIANDO LE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE E SCIPPANDO I VOSTRI SACROSANTI DIRITTI RICONOSCIUTI DA ANTITRUST, TAR, CONSIGLIO DI STATO, GIUDICI DI PACE E SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE !
 
RICORDATEVI DEI LORO NOMI E DELLE LORO FACCE E, ALLA PRIMA OCCASIONE UTILE, RICAMBIATE IL FAVORE: CONTESTATELI QUANDO SI PRESENTERANNO NEI LORO COLLEGI ELETTORALI, MA SOPRATTUTTO NON VOTATELI ALLA PROSSIMA TORNATA ELETTORALE !!!
 dal sito http://www.adusbef.it/Cattivi.htm 
 
 

Cari consumatori, 

tra i diritti di 18 milioni di assicurati e  gli interessi di 17 compagnie - condannate dall’Antitrust per aver aumentato le tariffe RC Auto ( + 94,6 per cento negli ultimi 6 anni, a fronte di un’inflazione del +15,15 per cento) - il governo  ha scelto di favorire le aziende assicurative approvando un decreto “ammazza diritti”. 

Sarà bene ricordarlo quando andremo a votare.

ECCO I DEPUTATI CHE HANNO  DETTO SI

 AL DECRETO  “SALVACOMPAGNIE-AMMAZZADIRITTI”

CONTESTATELI !  NON VOTATELI !

(Sono ben accette eventuali rettifiche dell’elenco in caso di errori involontari)

 

ADORNATO

Ferdinando

Fi

7 - Portogruaro

AIRAGHI

Marco

An

7 - Saranno

ALBONI

Riberto

An

19 - Limbiate

ALFANO

Angelino

Fi

Circ. 14^ Sicilia 1

ALFANO

Gioacchino

Fi

21 - Castellammare di S

AMATO

Giuseppe

Fi

17 - Licata

ANEDDA

Gianfranco

An

12 - Cagliari Centro

ARACU

Sabatino

Fi

3  - Sulmona

ARNOLDI

Gianantonio

Fi

19 - Treviglio

AZZOLINI

Claudio

Fi

Circ. 19^ Campania 1

BAIAMONTE

Giacomo

Fi

Circ. 24^ Sicilia 1

BALDI

Monica Stefania

Fi

Circ. 12^ Toscana

BARBIERI

Antonio

Fi

9 - Campania 2

BELLOTTI

Luca

An

21 - Rovigo

BENEDETTI VALENTINI

Domenico

An

Circ. 13^ Umbria

BERRUTI

Massimo Maria

Fi

Circ. IV Lombardia 2

BERTOLINI

Isabella

Fi

Circ. 11^ Emilia Romagna

BERTUCCI

Maurizio

Fi

Circ. 14^ Marche

BIANCHI CLERICI

Giovanna

Lega nord

5 - Gallarate

BLASI

Gianfranco

Fi

Circ. 22^ Basilicata

BOCCHINO

Italo

An

Circ. 19^ Campania 1

BONDI

Sandro

Fi

Circ. 3^ Lombardia 1

BORNACIN

Giorgio

An

1 - Sanremo

BORRIELLO

Ciro

Fi

23 - Torre del Greco

BRICOLO

Federico

Lega nord

6 - Villa Franca di Verona

BRIGUGLIO

Carmelo

An

Circ 25^ Sicilia 2

BRUNO

Donato

Fi

31 - Monopoli

BUTTI

Alessio

An

8 - Como

CALIGIURI

Battista

Fi

Circ. 23^ Calabria

CAMINITI

Giuseppe

Fi

16 - RC - Villa S. Giovanni

CAMMARATA

Diego

Fi

11 - Palermo Zisa

CAMPA

Cesare

Fi

5 - Chioggia

CANELLI

Vincenzo

An

1 - S. Severo

CANNELLA

Pietro

An

Circ. 24^ Sicilia 1

CARDIELLO

Franco

An

20 - Eboli

CARLUCCI

Gabriella

Fi

24 - Trani

CARUSO

Roberto

An

6 Cosenza

COSENTINO

Nicola

Fi

Circ. 20^ Campania 2

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl