Gli scientologist festeggiano il Natale principalmente all’insegna del volontariato.

21/dic/2011 18.40.38 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Gli scientologist di tutto il mondo festeggiano il Natale in molti modi diversi visto che la religione di Scientology è praticata in 165 nazioni diverse per cultura e tradizioni.

Ma oltre alle tradizioni, c’è un fattore che accomuna gli scientologist di tutto il mondo: il volontariato. 

Il fatto di dedicarsi alle persone più bisognose, indipendentemente dalla loro cultura, credo e razza, è l’attività principale dei volontari in questo periodo dell’anno. In questa occasione vengono creati diversi tipi di eventi, concerti e attività rivolte alla comunità. Iniziative benefiche a favore di associazioni, scuole, bambini, anziani e persone bisognose.  Lo scopo principale è quello di offrire, a tutti coloro che ne hanno la necessità, degli strumenti necessari per vivere una vita migliore.

Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, nel 1978 diede un suo messaggio di Natale:

"Il sogno natalizio di un mondo di pace è dal punto di vista tecnico, alla nostra portata. Un mondo senza pazzia, guerra o crimine è ciò verso cui stiamo lavorando".

Ed è in questo spirito che gli scientologist celebrano le festività natalizie, indipendentemente dal fatto che esse vengano festeggiate con qualsiasi altra tradizione culturale o religiosa.

Le Chiese di Scientology durante le festività natalizie in aggiunta alle cerimonie religiose ordinarie, offrono ai parrocchiani attività speciali, eventi e visite guidate nelle chiese per i membri della comunità.

 

Per informazioni www.scientology.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl