Il mattone resiste come bene rifugio d’eccellenza

Il mattone resiste come bene rifugio d'eccellenza.

Luoghi Europa
Argomenti economia, finanza, edilizia

22/dic/2011 10.32.53 Carlotta Tinti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Quale resta la maggiore forma di investimento per gli italiani? Il mattone. Ebbene sì, malgrado la tempesta che continua ad infuriare sui mercati dell’Europa e dell’intero occidente, le famiglie italiane continuano a preferire il mattone per mettere al riparo i propri risparmi. I tempi non sono certo dei migliori viste che contro-misure che l’attuale governo ha messo in atto. Il mercato immobiliare boccheggia e l’intero comparto delle costruzioni soffre di una situazione che è ormai da tempo divenuta insostenibile, fronteggiando esclusivamente mancanze, l’assenza di politiche di mobilità adeguate e dinamiche di mercato idonee all’attuale condizione. Eppure, oltre tutto questo, il mattone continua a rimanere fortemente aggrappato al primo posto come bene-rifugio e sul finire dello scorso anno si poteva contare che oltre il 40% delle passività finanziare delle famiglie avevano come riferimento i mutui utili per l’acquisto di una casa e solamente il 5% degli italiani aveva investito in titoli di stato. I movimenti degli ultimi mesi hanno senza dubbio apportato cambiamenti di rotta ma il disegno generale rimane con ogni probabilità invariato. I titoli di stato hanno senza dubbio alcuno ricevuto una forte spinta e il settore immobiliare ha rischiato, e sta ancora rischiando, di impantanarsi totalmente. Eppure risulta ardere ancora quella fiducia che spinge il popolo dello stivale a preferirei riporre le proprie ricchezze/risparmi nella forma del mattone. per maggiori informazioni: vendita appartamenti bologna

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl