“Anatomia della mente umana”

16/gen/2012 20.34.03 Missione della Chiesa di Scientology di Barletta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Pier Paderni a Bari in un congresso su “Dianetics”

Si è svolto domenica 15 gennaio p.v. , presso la sala Hotel Riva del Sole a Giovinazzo (Bari) , il congresso “Dianetics – Anatomia della mente umana” tenuto dal maestro Pier Paderni.
Famoso musicista e pittore, Pier Paderni si dedica alle conferenze sull’anatomia della Mente Umana da circa 30 anni ed è sicuramente tra i principali promotori di Dianetics a livello mondiale. Pier Paderni è stato ospite del Centro Dianetics-Hubbard di Bari, dove ha tenuto una conferenza durata circa 2 ore ad una vasta ed eterogenea platea che per la prima volta, ha avuto un approccio con la materia.
Ascoltarlo è stato un vero piacere e l’interesse che ha suscitato è stato palesemente apprezzato da tutti i presenti.
Da memoria storica antichissima, l’Uomo ha sempre cercato di dare una risposta ad alcune domande fondamentali della vita: perché ci sono dei limiti alle potenzialità umane? Perché si vivono male alcune situazioni? Perché si hanno paure infondate? Perché si è irrascibili davanti alle cose sconosciute? Perché ci si ammala fisicamente pur essendo…sani? Dove finiscono i nostri “sogni”? Perché quando si è bambini si è capaci di giocare di fantasia e quando si è adulti tutto si trasforma in un "robotismo" fatto di meccaniche riguardanti la sopravvivenza? E la mente dov’è? Come funziona?
Sappiamo che alcune categorie di persone tendono ad associare la mente all’anima degli uomini, mentre altri ne negano addirittura l’esistenza identificandola in una ghiandola cerebrale…ma così sembra non funzionare!
Alla conferenza si è compreso chiaramente che L. Ron Hubbard ha speso una buona parte della sua vita per trovare una risposta concreta alla domanda “che cos’è la mente” e non si è limitato a questo…grazie ai suoi studi fatti, di osservazioni, confronti, approfondimenti, L. Ron Hubbard non solo è riuscito a dare una risposta ma, spinto dall’amore verso il genere umano, è andato oltre mettendo a disposizione di tutti una metodologia che non ha eguali, che è scientificamente dimostrabile e che è sicuramente la più grande scoperta del 20° secolo.
Visto l’esito e l’entusiasmo che la conferenza ha suscitato, sicuramente verrà riproposta in primavera per consentire ad altre persone di vivere questa nuova esperienza.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl