OBLIO DIGITALE, MULTE IN ARRIVO. Di Lorenzo Mannella

25/gen/2012 12.11.17 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'intenzione di aggiornare la normativa sulla privacy era già stata discussa nel 2010, quando il commissario per la Giustizia, i diritti fondamentali e la cittadinanza Viviane Reding aveva espresso l'intenzione di rivedere la direttiva sulla protezione dei dati sensibili, vecchia ormai di 15 anni. Le nuove regole saranno molto più ferree nei confronti delle aziende che maneggiano le informazioni, in modo tale da permettere agli utenti un maggior controllo su come vengono gestiti i propri profili online. Ecco cosa prevede.

Continua

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl