Costruire le basi per una convivenza armoniosa fra le religioni nel mondo

Costruire le basi per una convivenza armoniosa fra le religioni nel mondo.

Persone Renata Aiudi, Ron Hubbard
Argomenti filosofia, impresa, idrografia

11/feb/2012 13.08.18 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Per millenni l’uomo si è sforzato di valutare il posto che occupa in questo
mondo materiale. Che tipo di relazione dovrebbe legarlo alle altre forme di
vita e ai suoi simili?
Quali sono le sue reali responsabilità, e nei confronti di chi?
Né gli antichi Greci, né i pensatori del più recente materialismo, erano stati
in grado di trovare delle risposte definitive.
Le cose andarono avanti in questo modo fino a quando L. Ron Hubbard non
riuscì a conquistare la meta che tanto aveva ricercato: la scoperta di un
principio UNIFICANTE applicabile all’intera vita, un denominatore comune con
cui fosse possibile comprendere L’UMANITA’ e, in effetti, tutta la vita.
Ne conseguì un fiume di scoperte che gettarono nuova luce sulla natura dell’
uomo e della vita.
Con i principi esposti, al sito web www.volunteerministers.org alla pagina
corsi on line al corso LE DINAMICHE DELL’ESISTENZA, viene risolto l’antico
dilemma morale di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato, e viene
determinata la nascita di un nuovo livello di razionalità.
Attraverso questi principi diventa ora possibile allineare i vari fattori
dell’esistenza, prendere immancabilmente le decisioni giuste quando si devono
affrontare delle scelte e dare un nuovo significato ai percorsi che la vita ci
offre.
Questi principi abbracciano ogni essere umano di qualsiasi religione e
rendono possibile una convivenza armoniosa dove è possibile lavorare in gruppo
e senza pregiudizi.

Per info:
Aiudi Renata 335 7864031
10 febbraio 2012

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl