Si è svolta la manifestazione della presentazione "Agenda della Pace 2006" Casagiove(Caserta)

Allegati

15/feb/2006 11.20.50 infopace Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
La  scuola  Secondaria di  Primo Grado : "G.Pascoli"  di Casagiove(Caserta)
in collaborazione con  la Regione Campania, la Provincia di Caserta e la Città di Casagiove
Ha presentato  :
"L' 'Agenda della Pace 2006 " sul tema della Campagna degli otto obiettivi del millennio
 
 
Si è svolta la manifestazione della presentazione "Agenda della Pace 2006"  svoltasi a Casagiove (Caserta) promossa dalla scuola secondaria di I grado "Giovanni Pascoli" della dirigente scolastica prof.ssa Rosa Maria Clemente,d'intesa con la Regione Campania e Settore provinciale formazione professionale e Istruzione. Coordinata dalla prof.ssa Rosa Maria Clemente,la manifestazione ha visto gli interventi di :Dott. Enrico Milani -assessore alla provincia pubblica istruzione;Dott. Elpidio Di Caprio -Dirigente settore provinciale Formazione Professionale ed Istruzione;Dott.ssa Angelica Romano -Archivio Pace e diritti umani di Napoli; Sindaco di Casagiove Vincenzo Melone,con il vicesindaco e l'assessore alla cultura ;Dott. Giuseppe Omodei-Regione Campania settore istruzione e cultura ;Suor Rita Giaretta-casa di Rut .Inoltre autorità della città di Casagiove e rappresentanti di associazioni,fra cui Pietro Farina di Caserta città di Pace . Presente la cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio della Pax Christi (Movimento internazionale per la Pace sez. di Caserta e prov.),testimonial in molte manifestazioni per la pace nel nostro territorio e in Italia fra cui (se ne segnalano alcune): X edizione del festival internazionale per la Pace -Assisi;La maratona dedicata alla pace Telethon-Salerno ;Il salone nazionale della scuola Expò Scuola-Salerno;Il convegno nazionale della Cei e 38 °Marcia Pace di Pax Christi Italia-Trento. La cantautrice impegnata attivamente nel territorio per la diffusione di una cultura di pace,nonviolenza e legalità,per la difesa dei diritti umani , sociali ,ambientali ,già presente alla manifestazione  della Giornata della Pace all'auditorium provinciale  e presentazione a Castel dell'Ovo - Napoli dell'agenda della Pace ,a Casagiove ha riproposto agli alunni della Pascoli  il suo brano di impegno per la Pace sul tema degli obiettivi del millennio,tema di grande discussione quest'anno ,perchè  in linea con il tema dell' agenda della pace."Un particolare ringraziamento  alla preside prof.ssa Rosa Maria Clemente per aver voluto realizzare con forte convinzione  questa importante manifestazione nella sua scuola -ha fatto sapere la Ginocchio -Auspico che questo genere di manifestazioni si possano moltiplicare ,come sempre più siano quei docenti che con il supporto dei dirigenti scolastici, su esempio della prof.ssa Clemente, comincino a nutrire forte la necessità di rilanciare una cultura di educazione alla vita ,alla pace e alla legalità nel territorio a partire proprio dalle scuole,dove gli alunni trascorrono la maggior parte del loro tempo e dove nascono le prime esperienze di contatto e di aggregazione .C'è un vero bisogno di rilanciare valori come la solidarietà,per abbattere  l'omertà - cultura di morte che purtroppo in questo tempo sembra minacciare sempre più le giovani generazioni ,provocando in loro un senso enorme di frustrazione,vuoto ,sfiducia,solitudine ,emarginazione,paura,  insensibilità verso problemi globali come la povertà , la fame , le malattie nel mondo ,le ingiustizie,le discriminazioni,le guerre,le mafie .L'assenza di veri Valori ed Ideali provoca  l' abbandono al vizio ,alla ribellione e al disordine interiore. Bisogna stimolare i giovani ,aiutarli ad emergere dallo stato di indifferenza affinchè si riapproprino di quei diritti che gli spettano; prima di tutto della libertà ,libertà che però comporta anche un forte senso di responsabilità e di rispetto verso il prossimo ,ed infine ,quello  di sentirsi protagonisti della vita.Giovani che per intelligenza , capacità e talenti (quindi coltivare l'arte, la musica,far emergere in loro la creatività...)sono  in grado di reinventare la Vita, il mondo .Coltivare dunque Ideali di Bene,costruire Ponti di Pace .Riaffermare così l' amicizia, la tolleranza ,l' uguaglianza ,il rispetto reciproco . Dalla buona comunicazione e sensibilizzazione  verso queste tematiche così importanti  nasce la partecipazione alla vita attiva nella società e si potranno trovare soluzioni obiettive in grado di abbattere i problemi globali dell'umanità .Perciò è di fondamentale importanza l'educazione alla pace nelle scuole ,la cura e la formazione morale del discente ,dal quale dipende il futuro  del mondo! "
 
Fonte segreteria ufficio stampa
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl