FP CISL: “Contratti a termine: illegittime le assunzioni Clinica San Michele e Villa delle Magnolie”

24/feb/2012 16.41.40 Veniero Adriano Fusco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FP CISL: “Contratti a termine: illegittime le assunzioni Clinica San Michele e Villa delle Magnolie”


Il ricorso alle assunzioni a termine è ormai prassi generalizzata, e la Funzione Pubblica CISL di Terra di Lavoro da tempo conduce una battaglia contro una procedura che ha sempre considerato illegittima se non fondata su una reale esigenza tecnico-produttiva.

L’impegno dei segretari generali che si sono succeduti alla guida del sindacato, Rino Brignola e Carmine Lettieri, ha portato negli ultimi giorni a significativi risultati in difesa di due lavoratrici, Carmela Grieco e Maria Carmina Rienzo, rispettivamente assunte dalla Casa di Cura San Michele di Maddaloni e dalla Villa delle Magnolie di Castelmorrone.

Al termine di una battaglia giudiziaria, condotta per il sindacato dal giuslavorista Domenico Carozza, le famose case di cura del casertano sono state costrette ad assumere a tempo indeterminato le due donne grazie ad una decisione del giudice del lavoro presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere che ha annullato le clausole con cui i contratti erano stati dichiarati a termine poiché queste non erano fondate su specifiche esigenze tecnico-produttive.

Il sindacato CISL si conferma una diga forte e resistente contro la precarietà �“ dichiarano in una nota congiunta Rino Brignola e Carmine Lettieri �“ e oggi i nostri sforzi sono stati ripagati. Il sindacato si è impegnato con la formazione e l'informazione, con iniziative pubbliche e politiche per rendere i lavoratori precari consapevoli dei loro diritti, e la decisione del giudice del lavoro rende giustizia ed un posto di lavoro stabile a due oneste lavoratrici”.

Ancora una volta �“ aggiunge l'avvocato Carozza �“ il giudice del lavoro ha confermato che nessuno può permettersi di abusare di strumenti che sono e restano eccezionali rispetto al contratto a tempo indeterminato.”


Caserta, venerdì 23 febbraio 2012
 

Veniero Adriano Fusco
 

IT +39 3490915305
BE +32 486985928
mail venierofusco@yahoo.it 
skype veniero.adriano.fusco

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl