NON SOLO BOWLING…………

> I volontari "Amici di L. Ron Hubbard" del dipartimento della Chiesa di Scientology, metteranno da sabato 3 marzo, fino a tutta la settimana successiva, a disposizione di tutta la clientela del "Bowling Charlie Pub" di Ostra gli opuscoli gratuiti di prevenzione alle droghe della campagna "La verità sulla droga".

Persone Renata Aiudi, Ron Hubbard
Luoghi Ostra
Argomenti chimica, scuola, impresa, istruzione

04/mar/2012 09.42.03 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

> I volontari “Amici di L. Ron Hubbard” del dipartimento della Chiesa di Scientology, metteranno da sabato 3 marzo, fino a tutta la settimana successiva, a disposizione di tutta la clientela del “Bowling Charlie Pub” di Ostra gli opuscoli gratuiti di prevenzione alle droghe della campagna "La verità sulla droga".
> Occupandosi da anni della prevenzione riguardo alle droghe, i volontari hanno fornito del materiale informativo a diverse scuole, le quali molto interessate hanno richiesto ai volontari gli opuscoli necessari per la quantità di ragazzi che effettuano ricerche e lavori di gruppo; infatti molti professori lavorano su progetti di prevenzione già in prima media, età in cui i ragazzi iniziano ad
avere i primi approcci con sostanze stupefacenti come gli spinelli.
> Ogni anno milioni di vite vengono distrutte da alcuni tipi di droghe. L’aspetto più preoccupante del problema è il danno creato ai giovani e la minaccia che ciò rappresenta per il futuro di ogni nazione.
> Dato che il numero di giovani che cominciano a far uso di droga aumenta sempre più, è vitale fornire informazioni utili sui pericoli che essa rappresenta.
> Nella società c’è chi, purtroppo, cerca di promuovere e di diffondere l’uso della droga per proprio profitto o guadagno. Al giorno d’oggi nessuno dovrebbe più farsi turlupinare dalle pretestuose motivazioni diffuse a questo scopo.
> Per quanto difficili, i problemi della vita possono essere affrontati, le conseguenze che derivano dalla dipendenza sono sempre peggiori del problema che una persona vuole risolvere. Il risultato è una lunga discesa verso l’inferno.
>
Per info:
> Aiudi Renata 335 7864031
> 02 marzo 2012

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl