Padova: ancora prevenzione per creare una cultura libera dalla droga.

05/mar/2012 21.05.20 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Continua ancora l’attività di prevenzione a Padova visto il continuo proliferare degli spacciatori in giro per la città che propongono droga come “mercanti al mercato”, con l’unica grande differenza che vendono “morte” anzichè vita.

 

Per contrastare tale business multimilionario da venerdì 9 marzo durante il fine settimana nel centro di Padova verranno distribuite centinaia di copie dei libretti informativi “La verità sulla droga”. L’iniziativa è ad opera dei volontari della Chiesa di Scientology, da oltre 20 anni attivi e sostenitori di attività antidrogra. Lo scopo è chiaro ed evidente: liberare i giovani e la società dall’uso di droga.

 

L’abuso di droga è la rovina numero uno sul pianeta. Sta veramente distruggendo questo cultura. Uno dei motivi fondamenti della proliferazione della droga è la grande quantità di false informazioni che circolano. Quelli che finiscono su droga non hanno la più pallida idea del perché la droga “funzioni” e che cosa fa loro veramente a livello fisico, mentale e spirituale.

 

Leggiamo sull’opuscolo La verita’ sulla droga: “Molte informazioni sulle droghe di cui si e’sentito parlare per la strada provengono da persone che le vendono. Quindi, quanto accurate sono le loro informazioni? Non molto”.

 

Il gradino più critico per superare questa barriera a livello planetario è l’educazione – dati effettivi che rendano esattamente chiaro cosa fa la droga al proprio corpo e alla propria mente. Se le persone sapessero che cosa sono veramente le droghe e che cosa fanno, probabilmente deciderebbero in modo auto-determinato di non farne uso. In altre parole, un’educazione sulla droga a tutti i livelli della società - può e creerà - una prevenzione all’abuso di droga.

 

E, a causa della grande quantità di dati falsi esistenti, per non menzionare la quantità di tipi di droga in circolazione, tale educazione deve essere fatta su scala massiccia.

 

Visti gli eccellenti risultati della ventennale campagna, con oltre 22 milioni di opuscoli educativi distribuiti in tutto il mondo, e dall’efficacia delle metodologie di L. Ron Hubbard, che anche in ambito della droga ha fornito informazioni e ricerche molto significative, i volontari rendono noto che continueranno a sostenere questo programma, e da venerdì 9 marzo, a Padova, metteranno centinaia di copie di opuscoli dal titolo LA VERITA’ SULLA DROGA direttamente nelle mani dei giovani. Gli opuscoli verranno anche messi a disposizione nei bar e negozi della citta’. Chiunque potra’ richiedere copie gratuite dell’opuscolo.

 

Copie di questi opuscoli sono disponibili anche al sito www.noalladroga.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl