QUASI 1500 OPUSCOLI DI PREVENZIONE DISTRIBUITI GRATUITAMENTE A PADOVA.

13/mar/2012 17.36.08 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Da gennaio 2012 ad oggi, sui quotidiani locali, sono più di un centinaio gli articoli che parlano di droga. Che sia per spaccio, assunzione, arresti ecc… il tutto è legato al business multimilionario della droga. Per arginare i danni di questo devastante mercato di “morte”, i volontari dell’ associazione Mondo libero dalla droga, durante lo scorso fine settimana hanno distribuito oltre un migliaio di opuscoli informativi nella zona stazione e Arcella, nel cuore di Padova, per la campagna Dico No Alla Droga.

I danni causati dalle droghe sono incredibili, sia a breve termine che a lungo termine. A breve termine, a parte l’intorpidimento e la mancanza di percezione della realtà, c’è il grosso rischio incidenti.

Leggiamo nello studio“Guida sotto l’effetto di alcol e stupefacenti –Studio Reg.Veneto 1994-97 dell'Università e dell'Azienda ospedaliera di Padova 219 - A causa dell’uso di sostanze quali cannabinoidi, cocaina, opiacei e anfetamine, i disturbi di attenzione, concentrazione, e risposta agli stimoli sono modificati, a volte ridotti, a volte esasperati per un'eccessiva fiducia nelle proprie capacità o per l’aumento dell'aggressività e sottostima del rischio, soprattutto con cocaina ed amfetamine.”

E i dati statistici parlano chiaro: “Le generazioni di guidatori più giovani sono interessate al problema dell'assunzione di droghe ed ai suoi effetti sulla guida; non vi sono dati certi sul rapporto dose-effetto né sulla sua intensità, essendo gli accertamenti quasi sempre compiuti solo in seguito ad incidenti gravi. E' sconosciuto il numero di soggetti che guidano dopo aver fatto uso saltuario od abituale di droghe.

E' comunque certo che le sostanze psicoattive voluttuarie influenzano le performances di guida… dei 1226 campioni ematici erano positivi per droghe, con le percentuali” - di seguito riportate –

“Frequenza di vari tipi di droghe nei liquidi biologici

70,3 Cannabinoidi

35,6 Cocaina

8,2 Oppiacei

8,2 Amfetamine”

(Ferrara et al.,

Annali ISS, 2000)

 

E da tener conto che questo è solamente uno dei centinaia di studi e dati statistici che evidenziano continuamente il rischio legato all’uso di droga. Per i volontari, è evidente la necessità di creare un adeguata prevenzione ai giovani e fornire informazioni corrette in merito alle sostanze, offrendo la possibilità di scegliere, in modo auto determinato, di vivere una vita libera dalla droga e alcol.

Durante l’iniziativa, molti sono stati i giovani che hanno richiesto gli opuscoli anche per i propri amici, un “buttafuori” di discoteca ha voluto un pacchetto di opuscoli da poter usare anche durante il suo lavoro. Il soggetto è comunque sempre “caldo e controverso”, però le persone dinanzi alla possibilità di scelta vengono incuriosite e vogliono saperne di più.

Gli opuscoli usati per la prevenzione sono tutti forniti dalla “Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga” mentre la campagna “Dico NO alla Droga” si muove e si motiva alle parole di L. Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”.

 

Per informazioni o richiesta di opuscoli www.mondoliberodalladroga.it.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl