Cosa sono gli alimenti biodinamici

20/mar/2012 10.44.00 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Abbiamo appena appreso i principi ed i benefici dell’agricoltura biologica che ci troviamo davanti, nei negozi specializzati, a prodotti ottenuti con l’agricoltura biodinamica: pochi sanno di cosa si tratta, qualcuno s’interroga perplesso e cerca lumi sul Web, molti non si pongono domande perché confondono il prodotto biologico con quello biodinamico. Cerchiamo qui di dare molto brevemente qualche chiarimento.

I prodotti da agricoltura biodinamica si sovrappongono in parte a quelli da agricoltura biologica per tutti quegli aspetti concernenti un intervento poco invasivo dell’uomo, nel rispetto della natura, quindi rifiuto di utilizzare prodotti chimici per fertilizzare e per combattere malattie e parassiti e attenzione alla sostenibilità ambientale dei processi di lavorazione.

Le differenze stanno nelle teorie antroposofiche che sono alla base dell’agricoltura biodinamica e che ne regolano la pratica. Tali teorie sono quelle elaborate a cavallo fra Otto- e Novecento dal filosofo, pedagogista, esoterista Rudolf Steiner, il quale considerava parte di un unico sistema il suolo e ciò che vive sopra di esso. L’agricoltura steineriana segue le fasi lunari e la posizione degli astri ed impiega dei preparati di tipo omeopatico per nutrire il terreno ed aumentare la qualità dei prodotti.

Le aziende agricole biodinamiche vengono considerate degli organismi viventi che si inseriscono armoniosamente nel cosmo, seguendone i ritmi ed i principi ed i loro prodotti, nati su suoli vitali, vengono descritti come superiori sia a livello qualitativo, sia a livello energetico.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl