incontri e riti nel mese di marzo

Il fatto che l' incontro si tenga sempre

07/mar/2006 16.13.37 Francesco Scanagatta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
incontri e riti
---------
giovedi' 9 marzo 2006, Montegrotto Terme (Padova) -
ore 21.00
presso il Pub Imbolc, via aureliana 11
avra' lungo il quarto "moot veneto" denominato
"venetian pagan moot".
nel locale troverete un tavolo con su scritto
"riservato venetian pagan moot".
l'iniziativa e' importante perche' cerca di far
incontrare tutti i wiccan e pagani veneti.
gli amici moderatori del moot non hanno un cellulare
"pubblico", se qualcuno ha bisogno di informazioni
posso sempre fare “da ponte”.
<<Cosa è un Moot?
Un Moot è semplicemente un incontro tenuto in un
locale pubblico (solitamente un pub o simile) ad
intervalli fissi in cui le persone si possono
incontrare per conoscersi, discutere, consigliarsi e
quant' altro. Il fatto che l' incontro si tenga sempre
con la stessa periodicità facilita l' organizzazione
per tutti, visto che non si deve cercare di contattare
tutti ogni volta per mettersi d' accordo, e che le
persone hanno la possibilità di organizzare i propri
impegni per tempo sapendo quando c'è il Moot. Inoltre
tutte le persone nuove nella comunità possono andare
ad un Moot>>
-----
sabato 25 marzo 2006, Jesolo (venezia), bosco sacro
della federazione, inizio ore 17,00,
rituale pagano dell’equinozio di primavera.
l’equinozio di primavera e’ la festa della ri-nascita.
dopo l’oscurità dell’inverno la luce ritorna a
risplendere. gli equinozi sono definiti la porta degli
uomini, i solstizi la porta degli Dei.
celebrare l’equinozio e’ ricordare che noi viviamo in
sintonia con il mondo. equinozi e solstizi sono i
cardini dell’anno, ci ricordano che non esiste un
tempo lineare, ma un tempo ciclico. le stagioni si
susseguono, il mondo si trasforma. l’equinozio di
primavera rappresenta l’equilibrio, la durata del
giorno e pari alla durata della notte.
i riti rappresentano il potere e la capacità degli
uomini di ri-allinearsi con il mondo che li circonda.
celebrare un rito pagano e’ la manifestazione della
nostra capacità di comprendere che il divino ci
circonda, che viviamo in mondo sacro.
l’armonia dei mondo in cui viviamo e’ rispecchiata nel
cerchio sacro e magico in cui si celebrerà il rito.
nel rito la luce sara’ simbolicamente evocato con
l’accensione di decine e decine di candele che
andranno a delimitare il cerchio.
la potenza della luce sara’ presente nel fuoco sacro
che tutti i celebranti il rito accederanno.
se qualcuno vuole farsi un’idea dei riti, in internet,
c’e’ una consistente documentazione fotografica dei
riti celebrati nel bosco sacro.
saluti

francesco scanagatta
cellulare: 349 7554994
recapito:
istituto mediterraneo di studi politeisti
cp 53 - 36063 marostica (vi-vicenza)







___________________________________
Yahoo! Mail - 1GB di spazio, Agenda, Rubrica, Antispam, Antivirus e invio/ricezione allegati da 10 MB.
http://mail.yahoo.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl