Meno burocrazia e più liberalizzazioni. Una LEGGE SPECIALE per la MONTAGNA VENETA. Di Marco de' Francesco

VENEZIA - Montagna veneta, una proposta di legge "trasversale" con soluzioni "low cost" mette d'accordo la politica regionale.

Persone Marco de' Francesco
Luoghi Veneto, Venezia, Belluno
Argomenti politica, legislazione

31/mar/2012 12.35.58 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VENEZIA – Montagna veneta, una proposta di legge "trasversale" con soluzioni "low cost" mette d'accordo la politica regionale. Il fatto è che i guai del Bellunese e altre zone montane hanno riempito, per decenni, i cahiers de doléances di imprenditori, albergatori, agricoltori e altri costretti a operare in condizioni sfavorevoli.

Una sintesi di problemi e ritardi dell'alto Veneto era stata presentata il 13 febbraio a Belluno, con il nome di "libro bianco della montagna veneta": dallo studio, promosso Confartigianato Veneto d'intesa con l'Unione artigiani piccola impresa di Belluno, considerati 27 indicatori e due parametri generali (lo sviluppo demografico e quello economico sostenibile), era emerso il generale allargamento della forbice tra montagna e pianura; e, in particolare, la crisi del Bellunese.

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl