Scegliere il pavimento

Scegliere il pavimento.

04/mag/2012 10.23.39 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se vi trovate nella necessità di dover scegliere la pavimentazione per la vostra casa, o perché appena acquistata o perché desiderate rinnovare un pavimento vecchio o rovinato, avete davanti un ampio ventaglio di possibilità. I materiali che potete utilizzare sono molti ed ancora di più sono colori, forme, finiture e dimensioni che incontrerete nei vari cataloghi; potete in via preliminare fare un giro su Internet per farvi un’idea dell’aspetto di marmo, gres, cotto, parquet, sughero, ceramica, pvc, resina, eccetera... Scoprirete che esistono anche pavimenti in acciaio inox e in pelle.

Bisogna tener presente non solo il fatto che il materiale ci piaccia di per sé, ma anche l’effetto che farà su ampie metrature ed accostato all’arredamento.

Ci sono materiali, come il legno, che “si sposano” con tutti gli stili e che stanno bene in tutti gli spazi della casa: un parquet massello donerà subito un tocco di comfort alla casa, oltre ad avere dei notevoli risvolti pratici, come l’azione isolante termica e acustica e la possibilità di camminare a piedi nudi senza gelarsi. Non vi dovete preoccupare per la delicatezza del materiale, se effettuerete i trattamenti consigliati, al vostro pavimento di legno non succederà niente di drammatico (e poi è bello anche con l’aria vissuta); se volete essere più tranquilli, comunque, potrete optare per dei pavimenti in teak, un’essenza che contiene una resina naturale che lo rende molto resistente, sia agli urti (vedi alla voce bambini), sia all’acqua.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl