UN FARMACO PER LA PREVENZIONE DA HIV

Non solo come terapia contro l'Hiv, ma anche come prevenzione.

Luoghi Africa
Argomenti medicina, farmacologia

14/mag/2012 01.33.59 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Non solo come terapia contro l'Hiv, ma anche come prevenzione. È il caso del Truvada, farmaco antiretrovirale finora utilizzato nel trattamento dell'infezione, che ora un panel di esperti dall'agenzia per la sicurezza alimentare e dei farmaci statunitense (FdA) ha giudicato essere adatto anche a scopi preventivi. Solo per alcune categorie di persone, però. E cioè i sex workers, coppie in cui uno dei partner sia sieropositivo che vogliono avere un figlio, e le donne nei paesi in via di sviluppo. Qui, infatti, spesso le mogli sono infettate dai propri mariti, a cui non riescono a imporre l'uso del preservativo, oppure sono vittime di stupri, soprattutto nelle aree che sono teatri di conflitti. Una decisione storica: è la prima volta che consulenti governativi statunitensi si esprimono a favore della terapia antiretrovirale preventiva. Nella comunità scientifica, questo farmaco, i cui principi attivi sono emtricitabina e tenofovir disoproxil, è già da tempo sotto i riflettori, da quando cioè sono stati pubblicati i risultati di alcuni studi clinici che ne dimostrano l'azione preventiva in Africa.

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl