VATICANO, IL "CORVO" SOTTO INCHIESTA

CITTÀ DEL VATICANO - Paolo Gabriele, il maggiordomo infedele, il "corvo" del Vaticano è sotto interrogatorio.

Persone Federico Lombardi, Paolo Gabriele, Benedetto XVI
Luoghi Vaticano
Argomenti cristianesimo, diritto

27/mag/2012 21.22.52 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CITTA' DEL VATICANO - Paolo Gabriele, il maggiordomo infedele, il "corvo" del Vaticano e' sotto interrogatorio. Ieri ha nominato due avvocati di sua fiducia, abilitati ad agire presso il Tribunale vaticano, e ha avuto la possibilita' di incontrarli. Padre Lombardi ha spiegato che "egli gode di tutte le garanzie giuridiche previste dai codici penale e di procedura penale in vigore nello Stato Vaticano". "La fase istruttoria - ha dichiarato il portavoce padre Federico Lombardi - proseguira' fino a che non sia acquisito un quadro adeguato della situazione oggetto di indagine, dopodiche' il Giudice istruttore procedera' al proscioglimento o al rinvio a giudizio". Oggi il Papa ha tenuto la sua omelia della Pentecoste e ha detto che la Babele della Bibbia "e' la descrizione di un regno in cui gli uomini hanno concentrato tanto potere da pensare di non dover fare piu' riferimento a un Dio lontano e di essere cosi' forti da poter costruire da soli una via che porti al cielo per aprirne le porte e mettersi al posto di Dio". Lo ha sottolineato Benedetto XVI nell'omelia di Pentecoste.

 

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl