TRENTINO, PIL PREVISTO IN CALO MA L'EXPORT CRESCE. Di Marco de' Francesco

21/giu/2012 17.57.09 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Export e internazionalizzazione: chiavi di volta per agganciare le economie dei nuovi protagonisti del mercato globale. Operazioni di sistema con un precedente importante: l'accordo di settembre 2011 tra Confindustria Trento e la "Federazione delle associazioni imprenditoriali dello Stato di Santa Catarina" (Facisc); uno dei più produttivi del Brasile. L'intesa prevede azioni comuni per trasferimenti di tecnologia, promozioni nei settori metalmeccanico, informatico e agroalimentare e altro. Per l'anno in corso l'obiettivo è 10 milioni di euro di vendite per le aziende guidate da Trentino Export, consorzio di 134 Pmi e braccio dell'associazione industriali per l'internazionalizzazione. «A ottobre – afferma il presidente dell'enteMarco Stenico – ci recheremo in Brasile, assieme a Confindustria (di cui è vicepresidente, ndr), per battezzare un polo logistico; si aggiunge al desk di Florianopolis». 

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl