MINIR, ROBOT VERMIFORME CHE RIMUOVE TUMORI

27/giu/2012 17.20.57 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sembra un film di fantascienza ma è tutto reale: questi ritrovati sono stati presentati quest'anno alBioRob di Roma, la International Conference on Biomedical Robotics and Biomechatronics. Uno dei protagonisti indiscussi di questa edizione è stato Minir (Minimally-Invasive Neurosurgical Intracranial Robot), un robot vermiforme guidato dal chirurgo grazie a un joystick e seguito in tempo reale su di una mappa digitale fornita dalla risonanza magnetica. Sviluppato da Jean Marc Simard (neurochirurgo specializzato nel trattamento di tumori cerebrali mediante tecniche di microchirurgia robot-assistita e professore all'università del Maryland) Minir è nato per ovviare alla difficoltà di raggiungere il tumore senza danneggiare i tessuti cerebrali circostanti e per sviluppare una nuova modalità che permetta di avere immagini continue della procedura intracranica.

 

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl