Fw: Sul referendum contro il Lodo Schifani (quello che ha bloccato il processo di Berlusconi)

02/lug/2003 03.36.03 Luigi Sedita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
.... se condividete l'iniziativa del referendum, siete pregati di inoltrare
la presente al piu' vasto numero possibile di amici e conoscenti.
Grazie.
Luigi Sedita - Responsabile Nazionale del Dipartimento Sanita' e diritto
alla salute dell'Italia dei Valori


Subject: Sul tema del referendum contro il Lodo Schifani (quello che ha
bloccato il processo di Berlusconi)


Insieme con Di Pietro
------------------------------------------------------------------

Cari amici,

Nel mentre noi dell'Italia dei Valori abbiamo lanciato la campagna
referendaria, alcuni notabili del centrosinistra hanno preso le distanze da
questa iniziativa e cominciato a "gufare". L'On. Francesco Rutelli, leader
della Margherita afferma che sarebbe meglio aspettare la decisione della
Consulta in merito alla costituzionalità della Legge "salva-Berlusconi".
Secondo me invece, se insieme alla Consulta lo dicono anche 500 mila
cittadini, è solo rafforzativo. La raccolta delle firme nulla toglie, semmai
aggiunge valore. Se la Corte Costituzionale blocca la legge, tanto meglio.
Ci saranno comunque 500 mila cittadini italiani che avranno testimoniato con
forza la loro indignazione. Se la Consulta non fermerà il Lodo Schifani,
toccherà farlo alla consultazione popolare. Non si può delegare solo alla
Consulta la valutazione sulla "immoralità" di quella legge, e poi, magari,
fare approvare anche l'immunità parlamentare. Secondo Rutelli ci sarebbe il
rischio di non raggiungere il quorum per il referendum, così come è successo
per l'articolo 18. Ma va detto a chiare lettere che se il nostro referendum
non dovesse raggiungere il quorum, sarà a causa dell'irresponsabilità di
quei dirigenti del centrosinistra che non hanno il coraggio di schierarsi
rispetto a una legge che intacca il principio costituzionale della legge
uguale per tutti. A forza di dire che non si raggiunge il quorum si abbatte
il morale. Le battaglie mica si affrontano solo quando si è sicuri di
vincere. Le battaglie di civiltà si combattono comunque. Se no, i partigiani
se ne stavano a casa e l'Italia si ritroverebbe ancora con il duce.
Noi dell'Italia dei Valori abbiamo già cominciato a raccogliere le firme.
Abbiamo costituito 500 gruppi di lavoro. Siamo partiti con 500 tavoli in 500
città diverse. E con una rete aperta a tutti, via Internet. Abbiamo già
ricevuto l'adesione di molte personalità.
A Bologna abbiamo avuto l'appoggio di Sergio Cofferati. A Napoli, il Sindaco
Rosa Russo Jervolino ha già apposto la sua firma. Hanno detto sì personalità
come Dario Fo, Franca Rame, Marco Travaglio, Zaccaria, Margherita Hack,
Andrea Camilleri, Enzo Jannacci, Moni Ovadia, Antonio Tabucchi, Milva, Mario
Monicelli e così via.
Dobbiamo fare in fretta perché il 30 settembre scadono i termini e i giochi
devono essere chiusi, gli scatoloni con le firme depositati in Cassazione
per tempo. A fine raccolta ci siederemo al tavolo col centrosinistra per
varare un serio programma di riforme sulla giustizia. Aderite dunque ai
nostri gruppi di lavoro.
Scriveteci alla posta elettronica segreteria@italiadeivalori.it , visitate
il sito www.antoniodipietro.it, o mandateci un fax (0331/325161).

Antonio Di Pietro

Roma, 1° luglio 2003


------------------------------------------------------------------
Per cancellarsi da questa newsletter :
www.antoniodipietro.it/newsletter_delete.php

Sito internet : www.antoniodipietro.it

Via Milano 14 - 21052 Busto Arsizio (VA)
Tel. 0331/624412 - Fax 0331/624783
Via dei Prefetti 17 - 00186 Roma

Tel. 06/6840721 - Fax 06/68132711

segreteria@antoniodipietro.it
italiadeivalori@antoniodipietro.it







--
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f

Sponsor:
L'ultimo capolavoro di Stephen King...con EmailConto Risparmio puoi acquistarlo ad un prezzo esclusivo. Scopri i vantaggi cliccando qui.
Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=836&d=2-7

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl