Monte Tiburtini: pulizia delle siringhe abbandonate

03/giu/2006 14.14.00 CHIESA DI SCIENTOLOGY DI ROMA E MEDITERRANEO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Iniziativa di prevenzione di “Dico no alla droga” verso la cultura
della vita

Roma – Dopo la bonifica di domenica scorsa ad Ostia Lido, i volontari
capitolini di “Dico no alla droga, dico si alla vita” sono tornati a
ripulire l'area delle stazioni Monti Tiburtini e Pietralata dalle
siringhe abbandonate. Appuntamento alle ore 11, sabato 3 giugno, per
gli “acchiappa-siringhe” della ventennale iniziativa internazionale
della Chiesa di Scientology, alla stazione di Monti Tiburtini. Giulio
Stifano, responsabile su Roma, di questa campagna laica ed apolitica,
ha commentato: “Siamo orgogliosi di dare questo esempio e fornire un
utile servizio ai residenti. Vogliamo diffondere le cultura della vita,
e poiché le droghe sono fondamentalmente veleni, ogni loro uso è un
passo verso la morte e noi vogliamo invertire questa tendenza facendo
prevenzione”. La bonifica delle siringhe usate è stata accompagnata
dalla distribuzione di un pieghevole con le informazioni fondamentali
su cosa sono le droghe, i loro effetti mentali e sulla persona, e sul
perchè una persona giunge ad abusarne.
“Dico no alla droga” prende le mosse nel 1986, ispirandosi alla frase
del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita
delle gioie e delle sensazioni che rappresentano, comunque, l'unica
ragione per vivere”. Arriva in Italia nel 1990 grazie all'iniziativa
dell'ex-batterista dei Simple Minds, Mike Ogleetree.

oo00oo





La gara più entusiasmante dell'anno!

Gioca e corri alla velocità della luce sui 18 circuiti di Intel Speed Contest 2006!

I più bravi vincono Notebook Sony VAIO, iPod da 60 GB e altro ancora...

Sfida gli amici!

http://intelspeedcontest2006.tiscali.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl