Antiplagio news: la retrocessione di Plutone spiazza gli astrologi, errori ed omissioni degli oroscopi

Antiplagio news: la retrocessione di Plutone spiazza gli astrologi, errori ed omissioni degli oroscopiLa decisione degli astronomi di declassare ad unaserie inferiore il pianeta Plutone è destinata a mettere in crisi gli astrologi,i quali sostengono che Plutone è signore dello Scorpione e viene associatoalla riproduzione; ma la sua influenza si estende anche all'inconscio edalle emozioni sepolte ed inconfessate.

25/ago/2006 10.55.00 Telefono Antiplagio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La decisione degli astronomi di declassare ad unaserie inferiore il pianeta Plutone è destinata a mettere in crisi gli astrologi,i quali sostengono che Plutone è signore dello Scorpione e viene associatoalla riproduzione; ma la sua influenza si estende anche all'inconscio edalle emozioni sepolte ed inconfessate. Il nono pianeta, secondo l'oroscopo,aiuta a superare gli ostacoli e rende astuti, critici, riservati e un po'crudeli.
Fino a qualche giorno fa, quando gli astronomi stavano ancora decidendo seconsiderare 12 o 9 i pianeti del nostro sistema solare, gli astrologi affermavanodi sapere da tempo della presenza di 3 nuovi pianeti. Adesso faranno marciaindietro, declassandosi essi stessi, o diranno che la retrocessione di Platoneera segnata perché, come Moggi e la Juventus, ha confermato la sua astuziae la sua crudeltà?
Sia gli astrologi antichi che quelli moderni hanno sempre commesso e continuanoa commettere errori plateali, perché secondo loro il cielo era ed è definitoe definitivo. E’ ovvio che non hanno mai tenuto conto del movimento dellaTerra. Tutto ciò risulta ancora più assurdo se si considera che con le lorostravaganti teorie hanno condizionato governi, popoli e culture. La riprovaè l’attuale errata datazione dei cosiddetti ''segni zodiacali''. Ogni anno,proprio a causa del movimento della Terra, la costellazione che per 30 giornisi vede scorrere dietro il sole scivola di quasi 1/60° di grado: in circaduemila anni, quindi, viene sostituita da quella che la precede. In riferimento,per esempio, al periodo 23 luglio/21 agosto, non siamo più sotto il segnodel Leone, come si diceva all’epoca dell’imperatore Augusto e come si diceancora adesso, ma metà Cancro e metà Gemelli. Il Leone evidentemente ha cambiatodata, ed anche gli altri segni. Però nessuno lo rivela, tanto meno gli astrologi,che hanno tutto l’interesse a non far trasparire errori e limiti della lorofantascienza, che perfino nella notte di san Lorenzo li conduce a parlaredi stelle anziché di meteoriti. Telefono Antiplagio si chiede cosa succederebbenel nostro Paese e nel mondo se, improvvisamente, una casalinga italiana,un impiegato newyorkese o una fotomodella di Tokio scoprissero che per annihanno creduto di appartenere ad un segno zodiacale diverso. Ma, soprattutto,che reazione avrebbero i 500 milioni di cittadini del pianeta Terra che sapevanodi essere Cancro e invece, di colpo, si ritrovano Toro? Si lamenterebberodi aver letto inutilmente oroscopi per una vita o preferirebbero prenderea cornate frate Indovino e gli adepti di Nostradamus?
Prof. Giovanni Panunzio, fondatore Telefono Antiplagio 338.8385999
www.antiplagio.it - www.antiplagio.org - www.antiplagio.eu
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl