=?UTF-8?Q?OSTIA LIDO, INIZIATIVA DEI VOLONTARI DI =E2=80=9CDICO NO?= =?UTF-8?Q? ALLA DROGA=E2=80=9D: =E2=80=9CSI PUO=E2=80=99 S?= =?UTF-8?Q?TARE MEGLIO SENZA DROGHE=E2=80=9D?=

23/set/2006 14.10.00 CHIESA DI SCIENTOLOGY DI ROMA E MEDITERRANEO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Roma – I volontari romani di “Dico no alla droga, dico si alla vita”
rinnovano il loro appuntamento ad Ostia Lido dove hanno rimosso
migliaia di siringhe abbandonate a partire dal Luglio 2005. Dopo la
raccolta di domenica 17, l’appuntamento per gli “acchiappa-siringhe” è
per le 11 di domenica 24, alla pineta delle Acque Rosse, che i
volontari bonificano dai pericolosi rifiuti abbandonati nel corso dell’
ultima settimana. “Abbiamo bonificato intensivamente l’area delle Acque
Rosse e le vicine vie, portando il nostro ‘no alla droga, si alla vita”
ha commentato Giulio Stifano, che coordina i volontari di questa
ventennale iniziativa della Chiesa di Scientology. “Oltre a voler dare
un utile servizio ai residenti, desideriamo mostrare che qualcosa di
concreto può e deve essere fatto per debellare la ‘peste’ dei tempi
moderni. E’ necessario creare la consapevolezza che si può ‘stare
meglio’ senza l’uso di droghe”.
“Dico no alla droga” inizia nel 1986 e approda in Italia nel 1990,
prendendo le mosse dall’osservazione del filosofo ed umanitario L. Ron
Hubbard che ha scritto: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle
sensazioni che rappresentano, comunque, l'unica ragione per vivere”.

oo00oo


Naviga e telefona senza limiti con Tiscali
Scopri le promozioni Tiscali adsl: navighi e telefoni senza canone Telecom

http://abbonati.tiscali.it/adsl/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl