E-commerce in Italia: una crescita costante negli ultimi anni

15/gen/2014 17.41.20 antonio guastalla Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da ricerche condotte dalle aziende leader nelle analisi e nelle performance marketing, è emerso che gli italiani desiderano fare acquisti online. Pur mostrando un certo ritardo rispetto a molti altri paesi europei, l'Italia fa registrare una crescita costante nel numero di acquisti effettuati online, con incrementi di circa il 20% di anno in anno. Pur rimanendo bassa in assoluto la percentuale di italiani che sceglie il web come strumento per effettuare i propri acquisti, sono stati molti gli italiani che hanno scelto di fare qualche regalo natalizio attraverso questo canale, consapevoli della presenza di numerosissime offerte e della consegna a domicilio. Le categorie di prodotto più vendute online sono quelle che riguardano l’abbigliamento ma anche i prodotti tecnologici come l’ acquisto di pc online. Il  campione analizzato durante queste ricerche ha dichiarato di fare acquisti via web su siti almeno una volta al mese con tutti i device possibili, pc, tablet e smartphone. Ad accelerare il fenomeno dello shopping online il “mobile commerce“: oltre 7 milioni di italiani (2 milioni in più rispetto al 2012) hanno realizzato regali natalizi direttamente da smartphone o tablet, pc. Se da una parte è senza dubbio  il vantaggio in termini di opportunità di scelta e risparmio, almeno per la quasi totalità dei prodotti offerti online, dall’altra non può che costituire un’occasione ghiotta per i malintenzionati alla ricerca di dati personali, numeri di carte di credito e altre informazioni che dovrebbero rimanere al sicuro.  Per questo diviene necessario muoversi con attenzione nel commercio elettronico, cercando di proteggere i propri device con strumenti antivirus. In base ad alcuni dati messi a disposizione da McAfee, lo shopping natalizio raggiungerà volumi di vendita a livello globale mai visti prima, nell’ ordine dei 600 miliardi di dollari USA. L’ incremento a livello mondiale è del 15% rispetto all’ anno precedente, mentre stupisce come il 16% di questo incremento venga da acquisti eseguiti da dispositivi mobile. Nemmeno più da PC insomma, ma da smartphone o tablet direttamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl