Scarpe ortopediche: come vengono realizzate

03/feb/2014 01.32.44 antonio guastalla Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le calzature sono accessori fondamentali che completano e armonizzano il nostro abbigliamento. Rappresentano anche un stile di vita, un modo di essere, una moda. Però spesso possono essere anche degli importanti ausili per coloro che hanno difficoltà motorie dovuti a traumi di vario genere.

In questo caso le scarpe ortopediche coniugano le necessità di calzata e di volume  allo stile e alle corrette proporzioni funzionali e anatomiche. Nella creazione di scarpe confortevoli, funzionali ed eleganti il concetto fondamentale è quello di personalizzazione, infatti vengono create su misura rispondendo a determinati criteri: la dimensione del piede, la lunghezza e l’altezza dell’arto, l’impronta, il profilo e la circonferenza. Inoltre, anche altri elementi vanno rilevati come le  necessità di andatura, postura e altre eventuali azioni correttive.

La realizzazione della forma su misura prevede una linea sempre alla moda e che si adatti al piede di chi la calza. Il livello di personalizzazione è estrema e necessitano di essere realizzate direttamente dagli esperti come se fossero abiti, incidendo poi su di esse il nome del paziente e depositandole in una stanza con il giusto controllo dell’umidità, per preservare il legno.  

Poi anche le fase successive sono molto delicate: la fresatura a mano della tomaia, il montaggio della scarpa con delle orlatrici specializzate, mentre un tecnico ortopedico supervisiona l’intero processo, fino alla prova finale del paziente. Tutte le calzature sono progettate e costruite nei laboratori interni e distribuite esclusivamente nei punti vendita dell’ortopedia. I modelli delle scarpe ortopediche sono molto varie e spaziano dalla calzatura classica in vitello a quella più moderna con pellami leggeri e multicolore, senza mai trascurare l’ aspetto estetico della scarpa. Infatti l’obiettivo è quello di possedere un oggetto che da una parte abbia un beneficio curativo e dall’altra assecondi i gusti estetici e possa essere in linea con tutte le tipologie di stili di abbigliamento. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl