conferenza: Contro il Monoteismo

conferenza: Contro il Monoteismosalve,penso che ben pochi ormai non comprendano l'importanzadella religiosità nella nostra epoca.se si dovesse accettare un termine di moda come loscontro di civiltà, questo scontro non andrebbe vistocome il conflitto tra l'occidente cristiano e unoriente mussulmano.l'unico scontro di civiltà che esiste è tra la visionedel mondo del paganesimo e la visione del mondo delmonoteismo.la recente nuova edizione del libro "contro ilmonoteismo" dell'amico silvano lorenzoni ci offre unulteriore possibilità di analisi del fenomenomonoteista.il libro non è solo contro. nel libro è stato inseritoanche uno studio sulla religiosità animale.il mondo animale è un ulteriore campo di scontro trala visione pagane ed il monoteismo.per i monoteisti gli animali sono cose, per noi paganigli animali sono esseri importanti. gli animali hannouna loro "cultura", cultura che tutti i monoteistihanno sempre negato.vi invio l'annuncio della prossima conferenza dipresentazione del libro "contro il monoteismo".ci vediamo alla conferenza.salutifrancesco scanagattacell 349 7554994.

18/ott/2006 21.30.00 Francesco Scanagatta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
salve,
penso che ben pochi ormai non comprendano l'importanza
della religiosità nella nostra epoca.
se si dovesse accettare un termine di moda come lo
scontro di civiltà, questo scontro non andrebbe visto
come il conflitto tra l'occidente cristiano e un
oriente mussulmano.
l'unico scontro di civiltà che esiste è tra la visione
del mondo del paganesimo e la visione del mondo del
monoteismo.
la recente nuova edizione del libro "contro il
monoteismo" dell'amico silvano lorenzoni ci offre un
ulteriore possibilità di analisi del fenomeno
monoteista.
il libro non è solo contro. nel libro è stato inserito
anche uno studio sulla religiosità animale.
il mondo animale è un ulteriore campo di scontro tra
la visione pagane ed il monoteismo.
per i monoteisti gli animali sono cose, per noi pagani
gli animali sono esseri importanti. gli animali hanno
una loro "cultura", cultura che tutti i monoteisti
hanno sempre negato.
vi invio l'annuncio della prossima conferenza di
presentazione del libro "contro il monoteismo".
ci vediamo alla conferenza.
saluti
francesco scanagatta
cell 349 7554994.
----------------
Venerdì 20 ottobre 2006
Ore 20,30
Sandrigo (vicenza)

Biblioteca Comunale

Conferenza pubblica - presentazione del libro

CONTRO IL MONOTEISMO

Con un saggio sulla Religiosità animale

Interviene l'autore: Silvano Lorenzoni

Contatti:e-mail: silvanolorenzoni@yahoo.it

informazioni: 338- 3197720


<< Bisogna avere presente i monoteismi nel loro
insieme, perché si tratta di una sequenza storica:
prima viene il giudaismo, poi il cristianesimo e in
terza istanza l’islam. Questa sequenza storica ha
certamente un senso, che non è unidirezionale, ma
complesso. Non è semplicemente un progresso, né un
regresso. È forse una specie di dialettica. Ma questa
dialettica, comunque sia, si risolve sempre
nell’affermazione del monoteismo. E l’affermazione del
monoteismo ha in sé qualcosa di molto importante, che
troppo spesso si dimentica: l’essenza del monoteismo
non sta nella sostituzione di una pluralità di dèi con
uno solo. Non è una questione di quantità. Il
monoteismo è il ritirarsi [retrait] di tutti gli dèi.
Ciò che distingue il dio del monoteismo, che sia ebreo
cristiano o musulmano, dagli dèi del politeismo, è che
non vive più nella presenza. Gli dèi del politeismo
sono dèi presenti, sono vere presenze. Nella
concezione dell’Egitto o dell’antica Roma ci sono dèi
da per tutto. Con il monoteismo, al contrario, Dio si
definisce essenzialmente per il suo ritirarsi, per la
sua assenza. Di conseguenza questa religione si
definisce anche attraverso la condanna degli idoli.
Gli idoli non sono tanto falsi dèi, quanto dèi che
pretendono di essere presenti: in un albero, in una
pietra, in una statua. Di qui proviene la critica
della rappresentazione, che non è tanto una critica
della figurazione, quanto una critica della presenza.
>>
Jean-Luc Nancy




__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Poco spazio e tanto spam? Yahoo! Mail ti protegge dallo spam e ti da tanto spazio gratuito per i tuoi file e i messaggi
http://mail.yahoo.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl