Acquisti online

15/mar/2014 14.23.27 Leo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Passano gli anni e cambiano i tempi. Per qualcuno forse, tale frase non avrà poi gran valore, eppure è il ciclo della vita. Ad ogni cambiamento corrisponde una nuova epoca. Questo avviene da sempre e sempre sarà così. Che si tratti di un'epoca storica presa a campione o che si tratti di un periodo specifico, il cambiamento è sempre evidente. Oggi vogliamo affrontare un discorso a noi caro, ovvero quello degli acquisti sul web. Negli ultimi anni infatti, il boom degli acquisti online ha fatto sì che milioni di italiani, non proprio avvezzi alla tecnologia, iniziassero pian piano ad avvicinarsi alla possibilità di acquistare qualche prodotto online. Ma come funziona davvero la procedura? E soprattutto, è sicura? Ci si può fidare se decidiamo di acquistare sul web? Cominciamo con il dire che indipendentemente che acquistiate un quadro dell'800 o un libro, dovete sempre fare attenzione. Il primo segreto per concludere ottimi affari sul web è infatti documentarsi. Decidete di acquistare un cellulare. Conoscete il prezzo di mercato e verificate che il prezzo proposto online è molto più basso. Se ci si aggira attorno al 20% di sconto circa, siamo nella media. Diversamente dovete preoccuparvi nel momento in cui lo stesso modello vi viene proposto con sconti pazzi come per esempio il 50% o oltre. Tutto questo accorgimento vi sarà d'aiuto per non incorrere in truffe vere e proprie ai vostri danni. È infatti sempre bene ricordare che in un modo o in un altro, quando effettuate un acquisto online, state sempre muovendo dei capitali. Si tratta sempre di dover muovere dei soldi. Una volta tuttavia, trovato il vostro prodotto ideale, non vi resta che completare l'acquisto. Come? Il metodo più sicuro è quello di utilizzare una carta prepagata o di abbinare la vostra carta di credito al sistema Payapal,, un sistema che in caso di truffa o di oggetti ricevuti danneggiati, vi rimborserà l'intero importo speso. Paypal è anche un metodo per capire se il venditore al quale vi state affidando è sicuro o meno. Se non accettasse questo metodo di pagamento, potete cominciare a diffidare, visto che si tratta di una doppia assicurazione, da parte vostra e da parte del venditore. Un altro metodo molto sicuro è il bonifico bancario. È sicuro poiché tracciabile. In questo modo infatti, saprete sempre a chi sono finiti i vostri soldi e che percorso hanno seguito. Diciamo anche che chi volesse approfittare della vostra ingenuità, proponendovi un prodotto in saldo salvo poi truffarvi, potrebbe comunque farlo. Questi metodi non assicurano la certezza di non incorrere in truffe. Sono solo un deterrente nel caso veniate truffati e vogliate in qualche modo recuperare i soldi spesi. Se volete qualche altre informazione su quelli che sono i metodi di pagamento più sicuri in rete, basta fare qualche ricerca. Tra i vari metodi esistenti che vi vengono proposti, potete quindi valutare i pro ed i contro di tutti. Sta a voi soltanto scegliere con quale metodo pagare e quale utilizzare per concludere le eventuali trattative sul web.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl