Roma, 16 aprile. Conf. St. Arena Pace Disarmo

14/apr/2014 16:11:44 Movimento Nonviolento Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
INVITO STAMPA alla Conferenza di presentazione dell'iniziativa
“Arena di pace e disarmo” www.arenapacedisarmo.org

SALA PIETRO DA CORTONA NEI MUSEI CAPITOLINI
Piazza del Campidoglio - Roma
*Mercoledì 16 aprile 2014, ore 11*

Presentazione del programma, degli interventi, dei testimoni, del
concerto http://arenapacedisarmo.org/programma/

“Arena di Pace e Disarmo” è un evento che, nella giornata del 25 aprile
2014, vedrà riunito nell'anfiteatro di Verona il popolo della pace,
della solidarietà, del volontariato, che torna a riunirsi: associazioni
laiche e religiose, esponenti della società civile, singole persone...
tutti insieme per convergere in una comune campagna per il “disarmo
militare e la difesa civile”.

25 aprile all'Arena di Verona,
una giornata di resistenza e liberazione.
La resistenza oggi si chiama nonviolenza
La liberazione oggi si chiama disarmo

Per conferme di partecipazione: segreteria@disarmo.org�“ 328/3399267
Segreteria organizzativa di “Arena di Pace e Disarmo” presso la Casa per
la Nonviolenza di Verona > tel. 045/8009803 - cell. 348 2863190

“Arena di Pace e Disarmo” è stata lanciata da un appello diffuso da
centinaia personalità del mondo della Pace e del Disarmo, con primo
firmatario Padre Alex Zanotelli (presente alla conferenza stampa) per
sottolineare la continuità con le “Arene di Pace” svoltesi a Verona
negli anni '80 e '90.
http://arenapacedisarmo.org/appello/

La politica del disarmo e per il disarmo è una delle direttrici di
azione del più vasto movimento per la Pace che opera nel nostro paese.
Il ripudio della guerra (che è ripudio del sistema militare e della
produzione di armi), e dunque la scelta del disarmo, è l'unica strada
per dare vera attuazione alla Costituzione italiana (art. 11); e se la
difesa della patria è “sacro dovere” per ogni cittadino (art. 52), c'è
assoluta urgenza di finanziare ed organizzare una “difesa civile”, non
armata e nonviolenta, che sappia neutralizzare i veri nemici che oggi
minacciano l'integrità e le fasce deboli della nostra comunità: la
povertà, la disoccupazione, l'insicurezza.
Le enormi spese impiegate per mantenere la difesa armata del nostro
Paese, oltre 25 miliardi di euro, sono sottratte direttamente ai diritti
essenziali della nostra vita �“ il diritto al lavoro, alla casa e
all'istruzione, le protezioni sociali e sanitarie, l'ambiente, l'aria,
l'acqua, la legalità e la partecipazione, la convivenza civile e la
pace- dunque le armi anche se non utilizzate stanno già uccidendo e
togliendo il futuro alle nuove generazioni.

http://arenapacedisarmo.org/materiali/
--

_____________________
Movimento Nonviolento
via Spagna, 8
37123 Verona

tel. 045 8009803
Fax 045 8009212
www.nonviolenti.org

War is over (John Lennon)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl