Un vescovo con i blindati pur di visitare una scuola.

23/nov/2006 21.49.00 Francesco Scanagatta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
salve,
ogni tanto qualcuno ci dice che siamo degli esagerati,
quando sosteniamo che i cattolici ben volentieri
sarebbero disposti a riaccendere i roghi.
Recentemente, durante una manifestazione, abbiamo
avuto un piccolo incontro con un esponente di un
gruppo integralista cattolico. esponente che spesso
viene invitato nelle televisioni locali venete.
durante la discussione gli ho chiesto: "ma allora ci
bruceresti sul rogo?". immediata e senza alcuna
esitazione la sua risposta: "io non avrei problemi!".
il dialogo non è avvenuto nel medioevo, ma nel
settembre 2006, non in un paese islamico, ma a
Cittadella in provincia di Padova.
Proprio in questi giorni il Vescovo di Padova ha
preteso di visitare una scuola. il direttore della
scuola ha detto di no. Il vescovo di Padova ha
immediatamente trovato un "umile lavoratore della
vigna" che ha obbligato il direttore scolastico a
cambiare idea.
Il vescovo ha visitato la scuola protetto dai
blindati.
vi riporto cosa scrivono gli evangelici sul fatto.
piccolo inciso, il portavoce degli evangelici è venuto
oggi a trasmettere su radio gamma 5, e ha incentrato
il suo intervento sull'argomento della
discriminazione, ha anche detto che la libertà
religiosa è fondamentale.
il suo intervento è avvenuto nell'orario precedente la
trasmissione: "magia, stregoneria, paganesimo".
solo in una radio come Gamma 5 queste cose sono
possibili. Radio Gamma 5 è da 30 anni uno spazio
libero, forse per questo si tenta in tutti i modi di
chiuderla.
saluti
francesco scanagatta

http://www.evangelici.net/notizie/1164287432.html
Padova, evangelici contro il vescovo
Inserita il 23/11/2006 alle 14:10 nella categoria:
Dall'Italia

PADOVA - La notizia delle visite del vescovo cattolico
di Padova Mattiazzo a scuole pubbliche del
comprensorio ha provocato la reazione di un gruppo di
chiese evangeliche del Padovano, che denunciano la
violazione delle leggi sulla laicità dello Stato.

È di ieri l'intervista rilasciata a Radio radicale da
Pietro Bolognesi, direttore dell'IFED di Padova,
riguardante le visite del vescovo Mattiazzo nelle
scuole del circondario di Padova: Bolognesi ha tenuto
a sottolineare, nel corso dell'intervista, come il
testo unico n. 297/94 impedisca attività di culto
nelle scuole durante le ore di lezione, poichè -
secondo Bolognesi - palesemente discriminanti nei
confronti di confessioni di fede diverse; e come la
dirigente scolastica Palumbo abbia invece autorizzato
tali visite, agendo in contrasto con una precedente
disposizione del dirigente D'Amato, in accordo con il
ministro della pubblica istruzione Fioroni ed in
ispregio al testo unico che regola la materia.

Il diniego della questura alla richiesta delle chiese
evangeliche di poter effettuare una manifestazione sul
tema ha provocato una clamorosa reazione di un gruppo
di credenti del Padovano, che per protesta si sono
auto-imbavagliati davanti alle scuole. L'iniziativa è
stata riportata oggi in prima pagina sul Mattino di
Padova, che titola "Il vescovo a scuola protetto dai
blindati" e parla di "Polizia schierata davanti agli
istituti di Vigodarzere visitati da Antonio Mattiazzo,
per paura di incidenti", segnalando come è stata
"Proibita la manifestazione dei protestanti, che si
imbavagliano".

Dalla reazione delle chiese padovane, coordinata con
l'AEI e la FCEI, è scaturita una petizione al ministro
Fioroni, dove si chiede al ministro di effettuare le
verifiche del caso e garantire il rispetto della legge
vigente. [ai]

L'intervista completa è scaricabile da
www-1.radioradicale.it/store-5/MP423428.mp3



__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Poco spazio e tanto spam? Yahoo! Mail ti protegge dallo spam e ti da tanto spazio gratuito per i tuoi file e i messaggi
http://mail.yahoo.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl