Tutti i segreti del cinema 4D

26/giu/2014 07:17:47 antonio guastalla Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il cinema quadrimensionale rappresenta una particolare fase avanzata di proiezione cinematografica, che grazie all’utilizzo di particolari tecnologie di ripresa, fornisce una visione stereoscopica delle immagini, una visione sovradimensionale dando una maggiore profondità alle immagini. Per la corretta fruizione sono necessari accorgimenti tecnici sia per la proiezione (sono necessari appositi dispositivi quali proiettori e talvolta schermi dedicati), che per la visione (occhiali). I cinema tridimensionali sono sempre più diffusi in tutta Italia, addirittura superando la tridimesnionalità: i cinema 4d a Roma ad esempio rappresentano una principale fonte di  divertimento per grandi piccini. Anche nella fase di realizzazione del prodotto video ci devono essere dei particolari accorgimenti. Infatti per rendere un video 4D, le riprese devono essere fatte con una tecnica speciale di doppia ripresa, che simula la vista dell’uomo: due occhi, due telecamere. Al momento in cui queste immagini vengono riprodotte, quindi, vediamo due immagini separate, sullo schermo. I fotogrammi possono essere proiettati contemporaneamente o alternativamente. Le sale cinematografiche devono essere attrezzate con speciali proiettori altrimenti non è possibile riprodurre la visione stereoscopica. La particolarità delle immagini proiettate è che sembrano avere davvero profondità (non sono più piatte come prima!) grazie a degli occhiali speciali che vengono distribuiti all'ingresso della sala. Ma come funziona esattamente il cinema tridimensionale? Il segreto del cinema 4D è riprodurre la visione binoculare o stereoscopica dell'uomo. La visione binoculare, anche detta visione stereoscopica o stereopsi o stereopsia, è la caratteristica del sistema visivo, propria di alcune specie animali, per cui un'immagine viene proposta sul piano retinico da entrambi gli occhi. La stereoscopia (raramente detta anche stereofotografia o stereografia) è una tecnica di realizzazione e visione di immagini, disegni, fotografie e filmati, atta a trasmettere una illusione di quadrimesnionalità, analoga a quella generata dalla visione binoculare del sistema visivo umano. Grazie a questa tecnica di realizzazione delle immagini è possibile garantire allo spettatore del cinema una visione binoculare o stereoscopica.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl