PER INFORMARE I GIOVANI SUI DANNI CAUSATI DALLA DROGA.

04/lug/2014 19.17.28 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DISTRIBUITI OLTRE 1500 LIBRETTI INFORMATIVI

PER INFORMARE I GIOVANI

SUI DANNI CAUSATI DALLA DROGA.

26 giugno Giornata Internazionale della lotta alla droga.

Il messaggio di quest’anno delle Nazioni Unite per la giornata di lotta alla droga

Sballati di salute e non di droga”

Quasi tutti i giorni leggiamo sui principali quotidiani locali di arresti o proteste dei cittadini per la massiccia presenza di spacciatori presenti in città. “Vip drug”, “droga dello stupro”, ragazzine che si prostituiscono per una dose e proteste dei negozianti in ogni città ci raccontano del degrado  che sta attanagliando la società. Per contrastare questa “cultura della droga”, i volontari di Mondo libero dalla droga –Padova hanno intensificato le attività di prevenzione a Padova e non solo.

Una serie di tornei sportivi, da alcune settimane hanno coinvolto direttamente centinaia e centinaia di giovani in una vasta campagna informativa, da Bibione a Padova, in cui sono stati forniti loro materiali gratuiti della campagna La verità sulla droga.

Sembra che la “moda” della droga riesca a coinvolgere più giovani di quanto si pensi. Non è più risultato di disagi  famigliari o l’esempio di “cattive compagnie”, come lo era una volta. Il marketing della droga ha raggiunto tutti i ceti sociali, mietendo vittime quotidianamente – va recuperato quel concetto etico sulla vita ed il rispetto… – dice Ettore Botter uno degli organizzatori dell’iniziativa. – Forse non tutti realizzano che ‘le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie, che sono, comunque, l’unica ragione di vita’. Come ci insegna il filosofo umanitario L. Ron Hubbard slogan a cui la campagna s’ispira”.

In ogni caso non bisogna dimenticare che la droga è droga come la morte è morte. Ovviamente chi consiglia di assumere qualsiasi droga, eccesso di alcol ecc… sicuramente ha degli interessi che non sono certamente la salute e la felicità altrui. Sono quei luoghi comuni che coinvolgono i giovani ai quali si può far fronte con un adeguata informazione. Così una persona può pensare con la propria testa e decidere di vivere una vita libera dalla droga.

Oltre 1500 libretti informativi sono stati distribuiti solo nelle ultime due settimane, ed i volontari contano di continuare la distribuzione durante tutta l’estate.

 

Per informazioni: www.drugfreeword.org, a Padova 348 3332499.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl