Comunicato FP Cisl: Diritto alle differenze economiche se il pubblico dipendente svolge mansioni superiori: vale la qualità, non soltanto quantità e frequenza

12/lug/2014 13:36:36 Veniero Adriano Fusco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Diritto alle differenze economiche se il pubblico dipendente svolge mansioni superiori: vale la qualità, non soltanto quantità e frequenza
 
 
È di pochi giorni fa la decisione del Giudice del lavoro del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere di riconoscere a un dipendente pubblico il diritto alle differenze economiche dovute allo svolgimento, per dieci anni, di mansioni superiori a quelle derivanti dal suo inquadramento contrattuale.
 
La domanda di riconoscimento di avere svolto mansioni riconducibili al livello superiore, e quindi della retribuzione maggiore, proposta da un iscritto FP Cisl della Provincia di Caserta, è stata seguita dal legale della Federazione sindacale, il giuslavorista Domenico Carozza.
 
Il giudice ha accolto il ricorso secondo cui il dipendente dello stabilimento militare “Pirotecnico” di Capua ha svolto, per circa dieci anni, mansioni prevalentemente superiori, per qualità e quantità, a quelle dovute e riconosciutogli il pagamento della differenza retributiva, pari a quasi 20.000 euro, nonché gli automatici vantaggi contributivi.
 
Il segretario della FP Cisl ha commentato la sentenza evidenziandone il valore “sia sul piano dell’affermazione di un diritto fondamentale per i dipendenti pubblici che per la sua incidenza economica, in tempi di crisi e di depauperamento dovuto al blocco della contrattazione collettiva che dura da cinque anni”.
 
L’avvocato Carozza ha aggiunto e sottolineato che “la sentenza introduce una importante novità perché riconosce lo svolgimento prevalente di mansioni superiori sulla base di un criterio qualitativo, ovvero quando tali mansioni richiedono un alto grado di specializzazione, pur se con scarsa frequenza”.
 
 
Caserta, sabato 12 luglio 2014
 
 
Veniero Adriano Fusco
 

IT +39 3490915305
BE +32 486985928
mail venierofusco@yahoo.it 
skype veniero.adriano.fusco

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl