Celebrata la Giornata Mondiale dell’amicizia

31/lug/2014 20.25.26 Via della Felicità di Roma e Mediterraneo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Serata nella Chiesa di Scientology di Roma  per rinnovare un fondamentale valore con l’augurio che possa albergare negli uomini di qualunque razza, colore o credo.

Roma 31 luglio 2014 – “Celebrata”  l’amicizia è uno dei valori riconosciuti in tutte le culture, una delle fondamenta della società. Nella giornata di ieri, 30  luglio si è celebrato  in tutto il mondo la Giornata dell’Amicizia, istituita dalle Nazioni Unite nel 2011 con l’invito a tutti “i governi, le organizzazioni internazionali e gruppi della società civile ad organizzare eventi, attività e iniziative per collaborare con l’intera comunità internazionale alla promozione del dialogo tra civiltà, degli ideali di solidarietà, comprensione reciproca e riconciliazione”. La ragione è piu che condivisibile: “Poiché la guerra ha inizio nella mente degli uomini, è nella mente degli uomini che la difesa della pace deve essere edificata” (Costituzione UNESCO).

La Chiesa di Scientology di Roma si è unita quindi alla comunità internazionale e lo ha fatto  in nome delle mete della religione di Scientology, scritte dal fondatore, L. Ron Hubbard: “Una civiltà senza pazzia, senza criminali e senza guerre, in cui le persone capaci possano prosperare e gli esseri onesti possano avere dei diritti, in cui l’Uomo sia libero di innalzarsi a più elevate altezze”.

Con inizio alle ore 19, nell’auditorium di Via della Maglianella 375, sono stati  presentati degli strumenti semplici ed efficaci per creare, mantenere e miglioare l’amicizia tra persone di ogni estrazione, cultura, ceto, appartenenza. Si inzia con un video dal titolo “Le Componenti della Comprensione” per passare al video che espone il precetto “Cerca di Trattare gli Altri come vorresti che gli Altri trattassero te”, tratto dal codice di buon senso, non religioso, “La Via della Felicità” che lo stesso Hubbard scrisse nel 1981 per ripristinare i valori universali e creare una società fondata su onesta, fiducia e amor proprio.

A fine serata, gli ospiti hanno ricevuto in omaggio il kit informativo “La Via della Felicità” (www.twth.org) che potranno utilizzare come ispirazione per elaborare e realizzare progetti volti ad instillare amicizia, fiducia e onestà nella propria comunità di appartenenza.

Per info:

twth.org

scientology.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl