Nessuna sperimentazione per Stamina

03/ott/2014 21.07.57 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Era atteso da tempo e finalmente è arrivato anche il verdetto del secondo comitato (presieduto da Michele Baccarani) chiamato ad esprimersi sul metodo Stamina, in vista di una possibile sperimentazione al discusso trattamento promosso da Davide Vannoni. Sperimentazione che non ci sarà, perché dopo la bocciatura del metodo arrivata dal primo comitato (e contro cui allora fece ricorso Vannoni) anche stavolta il parere degli esperti è chiaro: non esistono le basi scientifiche a sostegno delle infusioni di staminali nella lotta alle malattie neurodegenerative. Un parere a quanto pare raggiunto all'unanimità e che conferma quanto da tempo la comunità scientifica ha già detto più volte. "Abbiamo ricevuto la relazione tecnica del Comitato", ha spiegato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin secondo quanto riferisce l'Ansa: "ed ora gli uffici la stanno elaborando. Posso dire, avendo letto solo le conclusioni della relazione scientifica, che il verdetto del Comitato è senza possibilità di appello...se non emergono ulteriori elementi, la sperimentazione non si farà. Le conclusioni del Comitato sono definitive". Si va, ha continuato il ministro, verso una soppressione del decreto Balduzzi che aveva previsto la sperimentazione.

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl