ROMA: AUBERT (FI), SCRIVE AI RESIDENTI DI BORGO PIO

01/gen/2007 19.58.00 Coordinamento Forza Italia Municipio Roma XVII Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



MUNICIPIO Roma XVII

Gruppo Consiliare Forza Italia

  Il Consigliere




Ai residenti di BORGO PIO

Egregio Signore, Gentile Signora,

avrà avuto notizia dai giornali del progetto teso alla “pedonalizzazione” dello storico rione dove Ella risiede, elaborato da parte del Consiglio del XVII Municipio e dal suo Presidente Antonella De Giusti, che avrebbe l’obbiettivo di «lasciare fuori le auto da Borgo Pio». Il Municipio XVII chiederà al dipartimento VII del Comune, che si occupa di viabilità, una convenzione con il Terminal Gianicolo per costringere Lei lì a parcheggiare la Sua auto, che dovrà raggiungere attraverso un non meglio chiarito un servizio di navetta. L’attuale maggioranza di centro-sinistra che amministra il Nostro Municipio ha intenzione di trasformare Borgo Pio in luogo dimanifestazioni permanenti come quella che si è avuta lo scorso 15 dicembre, ovvero in un mercatino analogo a quello che vediamo in Piazza Risorgimento, per 365 giorni all’anno, ad uso e consumo dei turisti e a scapito dei residenti. Come consigliere municipale di opposizione, non mi pare equo sottoporre i residenti non solo al disagio quotidiano di dover andare a prendere l’automobile in un altro punto della città, a più di un chilometro di distanza dalla propria abitazione, zona già martoriata dal traffico, ma anche di sottoporli ad una altrettanto ingiustificata tassa sul parcheggio. Le iniziative del Presidente del XVII municipio su Borgo Pio, come per Via della Conciliazione, tradiscono la palese intenzione di questa maggioranza di non considerare prioritario risolvere i problemi della viabilità e della mobilità dei cittadini, bensì di organizzare eventi ludici ed effimeri, sulla falsariga della “Notte Bianca”, in sé iniziativa apprezzabile, ma che appareingiustificabile, se non affiancata da analogo impegno, anche economico, per risolvere le questioni che incidono sulla nostra vita quotidiana.

            Per questi motivi La invito a contattarmi a uno dei recapiti che troverà in calce a questa lettera, per concordare insieme le forme di lotta e di protesta più idonee per impedire la realizzazione di questo progetto. Dai suoi suggerimenti e dalle sue impressioni avremo modo, insieme, di ricercare soluzioni diverse e più efficaci, nell’interesse precipuo dei residenti e dei commercianti di Borgo Pio.

            Un cordiale saluto,;                                                                                                                                                                      ; Cons. Luca Aubert

CELL. 3494126383 – 06 39762043

 

 

                   


----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: clicca qui

Sponsor:
Mai come oggi la comunicazione integrata è fondamentale per la tua attività..raggiungi i tuoi clienti in tutto il mondo affidandoti alla nostra professionalità ed esperienza. icecube communication

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl