Raccolta doni: i volontari arrivano a Jesi!

Questa settimana si farà visita ai titolari dei negozi di Jesi per renderli partecipi dell'iniziativa di Natale rivolta ai nonni della città.

30/nov/2014 18:37:21 "Amici di L. Ron Hubbard" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I volontari “Amici di L. Ron Hubbard” del dipartimento della Chiesa di Scientology continuano a visitare i negozianti.

Questa settimana si farà visita ai titolari dei negozi di Jesi per renderli partecipi dell’iniziativa di Natale rivolta ai nonni della città.

Quando la  raccolta doni sarà ultimata i volontari porteranno gli auguri ai nonni ospiti delle case di riposo che vorranno festeggiare il Natale.

I volontari consegneranno agli esercenti il volantino  che informa anche  i cittadini  del tipo di iniziativa.

Come già accade da molti anni i volontari portano avanti questa iniziativa sensibilizzando i cittadini di varie città non solo della provincia di Ancona ma anche Ravenna, Cesena e Cesenatico.

Questa iniziativa continua incessantemente perché è molto apprezzata dai nonni e rende molto felici le persone che aderiscono, perché sono loro che fanno il regalo ai nonni; mentre i volontari eseguono  la consegna per creare un momento di festa e di calore.

Al momento del ritiro dei doni i volontari regaleranno ai gestori, come omaggio per aver aderito all’iniziativa, la piccola guida dal titolo: La Via della Felicità.

Questa guida scritta dal filosofo L. Ron Hubbard contiene 21 punti per avere una vita felice, questo codice di valori basati sul buon senso offre un mezzo per comprendere se stessi e per capire ciò che è giusto o sbagliato e che, in quanto tale, fornisce una vera possibilità di diffondere pace e tolleranza.

Uno dei punti della Via della Felicità, esattamente il numero cinque cita quanto segue: “Qualunque cosa succeda, ci si deve ricordare che essi sono gli unici genitori che abbiamo e come tali devono essere rispettati ed aiutati in ogni caso.”

Ovviamente quasi ogni nonno è in precedenza è stato anche genitore, ci hanno dedicato tempo, amore e pazienza, essere in buoni rapporti con i propri genitori, o con coloro che ci hanno allevato è il minimo che possiamo fare.

 

Per info:

Renata Aiudi  335 7864031

 

28 novembre 2014

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl