ROMA: AUBERT (FI), MUNICIPIO XVII ANCORA NON RIESCE A FAR APPROVARE A TEMPO RECORD I 7 PARERI DI DELIBERA COMUNALE

ROMA: AUBERT (FI), MUNICIPIO XVII ANCORA NON RIESCE A FAR APPROVARE A TEMPO RECORD I 7 PARERI DI DELIBERA COMUNALE COORDINAMENTO FORZA ITALIA MUNICIPIO ROMA XVII Luca Aubert, coordinatore di Forza Italia del XVII Municipio di Roma ha dichiarato: «Il gruppo di Forza Italia del XVII Municipio, denuncia la prepotenza della maggioranza di centro-sinistra che siede in Campidoglio, e l'atteggiamento servile di quella che siede nel Municipio di Roma Prati.

23/mar/2007 14.00.00 Coordinamento Forza Italia Municipio Roma XVII Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.




COORDINAMENTO FORZA ITALIA MUNICIPIO ROMA XVII
Luca Aubert, coordinatore di Forza Italia del XVII Municipio di Roma ha dichiarato:

«Il gruppo di Forza Italia del XVII Municipio, denuncia la prepotenza della maggioranza di centro-sinistra che siede in Campidoglio, e l'atteggiamento servile di quella che siede nel Municipio di Roma Prati. Ieri l'opposizione di centro-destra è riuscita a bloccare i lavori del consiglio municipale, che avrebbe dovuto emettere, a tempo di record, ben sette pareri su altrettante delibere che dovevano essere votate in Consiglio comunale. Peccato che la documentazione inerente a queste delibere, di grande interesse perchè attinenti al nuovo sistema di calcolo di imposte comunali quali l'I.C.I. e la Tassa Rifiuti, sia stata trasmessa all'ultimo momento, indicando come termine "perentorio", per em ettere detti pareri, quello delle ore 14 di lunedì prossimo, strozzando anzi impedendo qualsivoglia dibattito. La C.d.L. si è ribellata a questo ricatto, mentre la maggioranza di sinistra si è adeguata agli "ordini superiori" provenienti dal Campidoglio. Non basta: si è scoperto che comunque il Consiglio comunale ha già votato ben 5 di queste delibere, infischiandosene del parere del Municipio, svilendo il prestigio di questo ente di fronte ai cittadini, e probabilmente commettendo anche un illecito amministrativo. Di fronte a questo atteggiamento tracotante i consiglieri di minoranza stamattina, alla ripresa dei lavori del consiglio municipale, hanno deciso di far mancare il numero legale, per denunciare la pavidità della maggioranza, costringendola a convocare un nuovo consiglio per Lunedì. Presenteremo un ordine del giorno perchè il Municipio torni a chiamarsi "circoscrizione": giacchè l'attuazione del decentramento amministrativo promesso prima da Rutelli e poi da Veltr oni si è risolto solo in un ipocrita cambio di nome»

 


----


----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: clicca qui

Sponsor:
Anche tu ami i cani? Allora non aspettare, partecipa anche tu alla caccia al tesoro di Pedigree, puoi vincere fantastici premi!
Clicca qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl