ALLARME DROGA A MILANO - LA RISPOSTA DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY

ALLARME DROGA A MILANO - LA RISPOSTA DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY.

Persone Ron Hubbard
Luoghi Italia del Nord, Milano
Organizzazioni Scientology
Argomenti sociologia, economia, chimica, criminalità

20/gen/2016 17.22.08 Chiesa di Scientology di Milano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



E' risaputo che ogni grande metropoli oltre alle comodità ed ai vantaggi, purtroppo, deve anche fronteggiare problematiche di diverse entità, tra queste le più note sono quelle legate alla droga:uso, spaccio e criminalità ad essi legata. 

Ciò che è già stato definito "il vero flagello" per i nostri giovani, non ha risparmiato nemmeno la Zona Nord di Milano. La quantità degli effetti causati da questo problema sta salendo ad un punto che ha iniziato a destare preoccupazione per chi la abita e vive quotidianamente. 

Le attività di microcriminalità che ne scaturiscono provocano situazioni di degrado apparentemente irrimediabili. 

Un fattore da non sottovalutare è la fascia di età nella quale il consumo inizia, che si è abbassata notevolemente negli ultimi anni.
 
Una delle note positive, invece,  arriva da parte dei commercianti della zona, che esausti di queste circostanze, dopo essere venuti a conoscenza della campagna sociale di prevenzione droga della Chiesa di Scientology, hanno richiesto di essere riforniti tutte le settimane degli opuscoli informativi che trattano ogni tipo di droga così da rendersi utili distribuendo "la verità sulla droga". 

La Chiesa di Scientology di Milano, situata proprio nella zona nord, su Viale Fulvio Testi, non smetterà di lottare contro questo grave problema che devasta il nostro futuro portando i giovani dentro un baratro che troppo spesso conduce alla morte e alla distruzione di intere famiglie, oltre che a fette di società.

Facendo riferimento all'impatto devastante della droga sulla società, l’autore, umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e altre sostanze biochimiche. Queste possono ridurre le persone in condizioni che non solo sono proibitive e distruttive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile verso il benessere mentale o spirituale”. Questa affermazione porta alla sua successiva valutazione sul ruolo che l’uso di droga gioca nella disgregazione del tessuto sociale: “La ricerca dimostra che le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”.  


Per richiedere l'opuscolo "la verità sulla droga" scrivere a: diconoalladroga@gmail.com 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl