Appello ai partiti di Umberto Calabrese

02/mag/2007 12.00.00 verso l'Italia delle primarie Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Fermiamo gli squadristi e attraverso il dialogo restituiamo
la sovranità al popolo italiano


Vergognosa l’aggressione di ieri ad Umberto Calabrese -
coordinatore nazionale del Comitato per le Primarie Aperte
- al concerto capitolino. E’ stato un vero e proprio
attacco alla Democrazia, da parte di una ventina di giovani
dichiaratisi appartenenti a Rifondazione Comunista e un
cinquantenne, identificatosi come sindacalista della CGL e
organizzatore della manifestazione.

Le offese a Calabrese sono state gravi e pesanti: «sei un
fascista, vai via dalla nostra manifestazione. Sei uno
stragista e un massone. La tua pancia si ingrassa del lavoro
nero e del sudore di quei giovani precari, quelli come noi!
Sei un buffone via, via, la piazza è nostra».

Oltre agli insulti, è stato spintonato assieme ai
cancellieri presenti al tavolo raccolta firme per la
proposta di legge sulle Primarie Aperte, dove è stato
compiuto il reato di sottrazione indebita delle schede
firmate dai cittadini.

Sarebbe doveroso, a questo punto, un appello da parte dei
rappresentanti politici citati in causa. E un cenno di
solidarietà verso Umberto Calabrese, affinché questi
fatti non si possano più ripetere. Affinché questi fatti
non trovino più legittimazione in frasi equivoche e
istiganti delle nostre cariche istituzionali. E’
necessario rimandare un messaggio di rispetto dei principi
democratici, ricordando a queste falangi estremiste che
l’Italia è stata liberata dal totalitarismo fascista il
25 aprile del 1945 proprio per restituire ai suoi cittadini
il diritto di pensiero e di parola.

Dichiara Calabrese - E’ necessario aborrire lo squadrismo,
poiché soltanto con il dialogo e un comportamento
democratico si potrà dare all’Italia ciò di cui è
stata privata, ovvero la sovranità del popolo e non più
dei pochi signorotti del potere.



Umberto Calabrese
Coordinatore Nazionale
Campagna VERSO L'ITALIA DELLE PRIMARIE e
de LA SPEDIZIONE DEI 1001
Via Savoia, 78 - 00198 Roma RM
Tel. 06.85.237.437 Tel.
Mobile: 338.7603413
Yh umberto_calabrese
Sk umbertocalabrese
www.laspedizionedei1001.it
....................................................................
informazioni contenute nella comunicazione che precede
possono essere riservate e sono, comunque, destinate
esclusivamente alla persona o all'ente sopraindicati. La
diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento
trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal
destinatario è proibita. La sicurezza e la correttezza dei
messaggi di posta elettronica non possono essere garantite.
Se avete ricevuto questo messaggio per errore, Vi preghiamo
di contattarci immediatamente. Grazie.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl