PRO\VERSI. Opinioni a confronto. La nuova agorà digitale di dibattito pubblico anche in video

Chiunque può chiedere a PRO\VERSI di essere accreditato come 'Autore".

Persone Silvio Maresca
Luoghi Milano
Organizzazioni Carlo Maresca S.p.A. Gli, Bluserena S.p.A.
Argomenti internet, software

02/mar/2016 13.32.26 MONNALISA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PRO\VERSI. Opinioni a confronto

 

Scientifica e partecipativa, è la nuova agorà digitale di dibattito pubblico.

I pro e i contro della rivoluzionaria piattaforma web da oggi anche in video.

L'attualità non è mai stata così accessibile.

 

Milano, marzo 2016 Nell’era dei social network e delle informazioni sul web che ti seguono in real time 24 ore su 24, farsi un’opinione personale, andare a fondo su un tema, approfondire, oltre i luoghi comuni e l’emotività della rete, non è sempre facile. PRO\VERSI (www.proversi.it) è un nuovo strumento di informazione e di approfondimento che nasce come un’agorà digitale di dibattito pubblico. Una piattaforma web dove conoscere i pro e i contro delle questioni più controverse dell’attualità, confrontarsi e intervenire.

 

«Con PRO\VERSI – racconta Silvio Maresca, ideatore del progetto - ci proponiamo di dar conto delle voci più rappresentative della discussione sul tema del giorno, attraverso autori di rilevanza scientifica. I nostri redattori, di volta in volta, illustrano un argomento e mettono in evidenza le posizioni favorevoli e quelle contrarie. È solo un primo passo. Il nostro lavoro redazionale è lungi dall’essere esaustivo ed è anzi concepito - è quello che ci auguriamo - per essere superato dai nostri lettori attraverso la modalità partecipativa tipica di Internet: il cuore del nostro progetto è infatti l’offerta di uno spazio neutro e razionale in cui si possa intervenire e confrontarsi sulle tesi esposte. Accreditandosi come nuovi autori, o partecipando ai forum di commenti e discussione sui vari temi, aperti a tutti gli utenti».

 

Prima dell'era digitale il sapere era meno “democratico” e la disponibilità di informazioni più limitata. Esisteva però una scala che assegnava valore e autorevolezza alle opinioni nate in accademie, istituzioni, o  sostenute da scienziati e studiosi. Oggi la disponibilità di informazioni offerta dal web è infinita, l'accesso è libero e immediato. Tuttavia il sapere ha perso i suoi filtri. Filtri di rilevanza, di accreditamento, di autorevolezza. Sul web si può trovare conferma a qualsiasi opinione. Ma le opinioni sulla rete sono spesso poco referenziate.

 

Se Internet, per un verso, è una potente leva di democratizzazione e crescita culturale, dall’altro, opera una “tribalizzazione” della conoscenza, non più certificata né organizzata: ci si accontenta di una conoscenza superficiale ed emotiva delle cose e del mondo. Lo stesso motore di ricerca Google valorizza, attraverso i suoi algoritmi, le aspettative e i pregiudizi dell'utente: la ricerca si “perfeziona” confermando all’utente ciò che si aspetta.

 

Lo scopo di PRO\VERSI è quello di accrescere la consapevolezza delle alternative per decisioni migliori e più vicine all’interesse pubblico attraverso la ricerca di una verità, maturata nel dialogo e nella ricerca collettiva. Con PRO\VERSI il cosiddetto “prendere partito” si riassocia con il pensiero, il dialogo, la ponderazione.

 

Dalla home page si accede alle diverse aree tematiche, divise in otto categorie: Ambiente, Filosofia e Storia, Economia, Scienza e Tecnologia, Politica, Etica e Religione, Salute e Alimentazione, Società e Cultura. All’interno di ciascuna categoria si trova l’elenco delle discussioni attive, elaborate dai redattori di PRO\VERSI, oppure frutto di interventi diretti degli autori accreditati, pubblicati a loro nome. Oggi, al momento del lancio, sono già settanta le discussioni attive, a cui se ne aggiungono di nuove ogni giorno. Qualche esempio degli ultimi temi di cui si discute: Islam e Occidente, Ogm, Unioni Civili, Eutanasia, Adozioni gay.

 

Ciascuna discussione - anche in forma di video interviste - risponde a una domanda posta dal titolo, sempre in forma di “Favorevole o Contrario a...”. Un abstract iniziale introduce l'argomento e lo spiega in profondità. Tutte le citazioni e le argomentazioni riportate nel testo sono corredate da un apparato di indicazioni bibliografiche che rimandano alla fonte attraverso collegamenti ipertestuali.

 

Continuando a navigare con la funzione “Leggi tutto” si accede all'approfondimento più ampio, articolato in sottoparagrafi. A questa presentazione segue la componente dialettica del dibattito pubblico, articolata in tesi favorevoli e contrarie. Questo è il cuore di Pro/Versi. Qui si accede ai più autorevoli contenuti sul tema, con argomentazioni favorevoli o contrarie alla tesi esposta. Inoltre, all'interno delle discussioni sono disponibili alcune funzioni esplicative, come le note e i glossari. In calce ad ogni tesi si trova ogni volta l'elenco di tutti gli autori citati (oltre 2500 al momento).

 

Ci sono due modi per navigare all’interno di PRO\VERSI, in modalità, in ogni caso, partecipativa.

 

Gli 'Utenti' possono visualizzare i contenuti delle discussioni di PRO\VERSI. Se registrati, inoltre, possono  suggerire una nuova discussione; aggiungere una nuova tesi o controbattere a una tesi esistente; esprimere la propria opinione concordando con uno o più argomenti; suggerire modifiche; suggerire una nuova discussione; condividere una determinata posizione sulla propria pagina Facebook, Twitter, Google+; partecipare al Forum di discussione; iscriversi alla newsletter e scegliere di rimanere aggiornato sugli sviluppi delle discussioni che interessano maggiormente.

 

L'Autore potrà riportare la propria opinione circa i temi del dibattito, argomentandola e  firmando il testo a proprio nome. Chiunque può chiedere a PRO\VERSI di essere accreditato come 'Autore'. PRO\VERSI, però, si riserva di accreditare solo soggetti che possano apportare contributi autorevoli e significativi ai dibattiti in corso. Gli Autori sono personaggi referenziati, con una formazione inerente ai temi delle Discussioni, già presenti nel dibattito pubblico come esperti, opinionisti, saggisti, accademici, oppure rappresentanti di partiti politici o organizzazioni.

Gli Autori, oltre alle funzioni stabilite per gli Utenti possono integrare una tesi e proporre una variante di tesi: un testo composto da un abstract e un approfondimento che si propone come alternativa, ma sotto lo stesso titolo, a una tesi già pubblicata.

 

PRO\VERSI è un progetto di Etipublica, Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro, i cui soci fondatori sono a capo di un gruppo imprenditoriale attivo in campo alberghiero (Bluserena S.p.A.), immobiliare e delle energie alternative, afferente alla holding Carlo Maresca S.p.A. Gli scopi di Etipublica sono del tutto indipendenti rispetto agli interessi, diretti o indiretti, del Gruppo aziendale. Presidente dell’Associazione è Silvio Maresca, ideatore del progetto PRO\VERSI.

 

 

Registrati e segui le discussioni su:

web: www.proversi.it

twitter: @iproversi

facebook: www.facebook.com/iproversi/

you tube: iproversi

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl