Donna Sola

23/gen/2017 20:33:38 choku Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Quando si può dire veramente che una donna sia sola? La solitudine è un concetto strettamente correlato alla propria situazione sentimentale o è un concetto che esula? Può una donna che vive una relazione sentirsi sola? Quello della solitudine è chiaramente un tema delicato che abbraccia più aspetti dell’essere umano, della donna in particolare. Delle volte la solitudine fa proprio parte di una persona a prescindere dal fatto che questa sia o meno in una relazione di coppia, e forse proprio in questo caso delle volte ci si sente più sole di quanto non succeda quando si è single. Le cause possono essere ricercate in esperienze passate che hanno lasciato una ferita indelebile, un approccio sbagliato alla vita o una visione troppo pessimista: qualsiasi sia la ragione che spinge una persona a sentirsi sola, anche quando circondata dagli altri, questa fa in modo che quella persona non viva bene e a pieno.

 

Non è raro infine, il caso di relazioni finite ormai da tempo ma che non si ha il coraggio di troncare per paura di ritrovarsi da sole e dover nuovamente ricominciare da capo, affrontando la vita da sole. In questi casi più che di donna sola si può tranquillamente parlare di donne che hanno paura a rimanere sole, una sorta di avversità all’essere single. Il cambiamento infatti, è da sempre causa di paure e ansie, ed il più delle volte si preferisce convivere con un problema piuttosto che affrontarlo in maniera radicale. È questo il caso delle relazioni che si trascinano per tanto tempo e diventano poi delle consuetudini, un farsi compagnia a vicenda dettato non più dai sentimenti quanto dall’abitudine. E nulla è peggio dell’abitudine per decretare la fine di una relazione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl