Alfano: «Votate sì o niente cambierà, non ci sarà seconda chance»

06/feb/2017 22:02:21 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PADOVA - Non ci sarà una seconda chance. Ed è un punto di non ritorno, oltrepassato il quale non sarà più possibile tornare indietro. Perché tanto si è lavorato per il cambiamento e perché i tempi per la revisione costituzionale sono lunghi. È l’ultima occasione. «Alla fine, o gli italiani dicono un Sì ora, o un Mai per sempre». Parole, queste, del ministro degli Interni Angelino Alfano, al meeting padovano di domenica, organizzato da Area Popolare in vista del referendum del 4 dicembre. Sala piena, al Crowne Plaza. All’incontro, moderato dal direttore del Corriere del Veneto Alessandro Russello, anche Arianna Fusaro, docente associato al dipartimento di diritto privato. Secondo Alfano, le cose stanno così: «La nostra Costituzione è una bellissima macchina d’epoca. È fiammante; ma il motore è lento. Perché dal 1946 è cambiato il mondo. Voglio dire: i valori, quelli espressi dalla prima e dalla seconda parte del testo, sono eterni; ma le regole, fissate dalla terza, vanno modificate, perché si riferiscono ad un’altra società. Intanto la nostra lentezza allontana imprese e investimenti esteri».

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl