Te stesso in quanto spirito

17/ago/2017 15:57:55 Scientology Brescia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Crediamo allo spirito ?

Se pensiamo allo spirito, ci vengono in mente molti dubbi. Pensiamo ai fantasmi ed alle leggende relative. Di fatto riteniamo la questione poco definita.

Ma cosa dovremmo pensare di noi stessi e della nostra essenza ?

L. Ron Hubbard ha dedicato grande parte dei suoi anni di ricerca proprio alla risposta di questa domanda.

Ecco quello che appare nella sezione "Aumentare la consapevolezza spirituale" del sito di Scientology

La vita tende a spingere l’individuo verso certi valori. Lo stress della vita ha sempre avuto la tendenza a fissare la sua attenzione, fino al punto di diminuire enormemente la consapevolezza di se stesso e del proprio ambiente.

Inconsapevole di essere spirito

Con questa ridotta consapevolezza spirituale insorgono problemi, difficoltà nei rapporti interpersonali, malattie e infelicità.

La meta di Scientology è d’invertire questo continuo calo di coscienza e, in tal modo, risvegliare l’individuo. Diventando sempre più vigile, le sue capacità aumentano, impara a comprendere un maggior numero di cose e a gestire meglio la propria vita.

Quindi, Scientology contiene le soluzioni ai problemi del vivere. Il suo risultato finale è un aumento di consapevolezza e libertà spirituale dell’individuo, come pure un ripristino della rispettabilità, della forza e delle capacità fondamentali degli esseri umani. Questi scopi possono essere raggiunti e di fatto vengono raggiunti nella pratica quotidiana di questa filosofia in tutto il mondo.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl