Miscellanea, sanità e non solo del 23 Ottobre 2007

23/ott/2007 19.30.00 Luigi Sedita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’accesso a una informazione diversificata è uno degli strumenti più efficaci per difendere la democrazia e i propri diritti; senza informazione e senza conoscenza  non c’è democrazia.  Le istituzioni democratiche non devono essere soffocate dalle concentrazioni mediatiche e finanziarie; in una società in cui l’informazione è sempre più manipolata e al servizio dei “poteri forti”, i primi a essere calpestati sono proprio i diritti della persona, della collettività e il bene comune. All’insegna dei fondamentali valori di “Libertà, giustizia, solidarietà, partecipazione”, Miscellanea vuole promuovere la consapevolezza della tutela dei diritti della persona, preservare la libertà di espressione, l’indipendenza di giudizio e tentare di fornire qualche “tessera” affinché  ognuno possa  comporre il proprio personale mosaico. “La difesa del nostro presente e del nostro futuro passa attraverso la conoscenza di quanto accade e di quanto è accaduto”. Luigi Sedita - luigi.sedita@poste.it

 

Questo numero di Miscellanea ha 3.369 destinatari.

Miscellanea è consultabile anche su

*** Ecquologia http://www.ecquologia.it/sito/pag941.map 

*** ESOPO Etica Società Politica  http://www.esopo.org/

 

 

 

1

Tentativo maldestro del Governo di censurare internet: i ministri Gentiloni e Di Pietro provano a salvare in corner. Alla fine, finalmente, in una intervista del 23 ottobre il sottosegretario Levi chiarisce definitivamente: «No ai bavagli, i blogger stiano tranquilli». Le nuove norme sulla registrazione riguardano solo editori e giornali online.

2

Il disegno di legge sull'editoria e la tassa sul macinato. - In periodo balneare il governo ha varato un disegno di legge che obbliga chiunque faccia comunicazione a iscriversi in uno speciale albo, ovviamente non gratis.

3

Nella Finanziaria il DDL di rifondazione della Medicina Generale.

4

La provenienza sulle etichette dell'olio.

5

Chi è l’avocatore di "Why not"? - Dolcino Favi è “facente funzione” a Catanzaro in attesa della nomina del nuovo Procuratore Generale. L’ultima cosa che farebbe un facente funzioni sarebbe quella di anticipare la conclusione dei casi controversi, di prendere decisioni che dovrebbero spettare ad altri.
Dolcino ha preferito portarsi avanti con il lavoro e avocare De Magistris. - Una interrogazione/denuncia parlamentare circostanziata del 1989 dei radicali Mellini, Vesce, Rutelli e Calderisi dà un quadro molto chiaro del suddetto magistrato.

6

La tariffa bioraria Enel.

7

Il riso fa buon sangue.

8

Truffa fondi Ue: l'ltalia prima in Europa. De Magistris è evidente che non dà i numeri.

9

Treno batte aereo: Lufthansa sospende il volo Francoforte-Colonia.

10

Diagnosi truccate, medici nei guai.

11

Infermiere al top nella classifica dei lavori meno desiderati.

12

De Magistris:"Mi cacciano perchè indago.
Così torniamo all'epoca fascista" - "Oggi il tema in gioco è se tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge
Faccio le corna, ma dopo che mi hanno tolto le inchieste resta solo l'eliminaziione fisica" di Attilio Bolzoni

13

Farmaci: triplicano i casi di «effetti avversi».

14

Rappresaglia telematica turca.

15

Sesso: crolla il desiderio se si dorme poco.

16

Il successo della tassa piatta.

17

Farmaci antinfiammatori: la nimesulide (aulin) non deve essere assunta per più di 15 giorni.

18

Invalidità permanenti: procedure più snelle.

19

Medici di base 24 ore su 24. Ecco l'ospedalino rionale.

20

Eutanasia. Impossibile accertare stato vegetativo irreversibile.

21

Eutanasia. Englaro, Cassazione dispone nuovo processo.

22

La Cassazione apre all’eutanasia.

23

Eutanasia. Riccio, agì in presenza di un dovere giuridico.

24

Il rifiuto della terapia sancito dalla Costituzione.

25

Il grande assente alle primarie: lo Statuto.

26

Telefonini, dopo dieci anni di uso raddoppia il rischio di tumori.

27

Quando la ricetta medica salva da usi impropri.

28

Fisco, finanziaria e decreti incredibili. 150 milioni per celebrazioni, solo 25 per gli asili nido.

29

Privacy telefonica addio: 800 istituzioni potranno controllare gli inglesi.

30

Farmaci: troppi prodotti sono novità e non innovazioni.

31

Abuso d'ufficio per libera professione intramuraria illecita, ma tollerata.

32

Il Trattamento di Fine Rapporto come Trattamento Anti-Età per donne che hanno lavorato una vita.

33

Ogni anno circa 350 mila errori in corsia. Ma nella maggior parte dei casi non è colpa dei medici.

34

Salute e ambiente. Se al medico non piace l’inceneritore. - Una norma equipara l’incenerimento dei rifiuti alle energie rinnovabili con relativi inventivi economici? Non è come paragonare un SUV a una bicicletta? - I medici “non hanno il potere, né mai hanno avuto l’intenzione, di paralizzare l’attività di qualsivoglia ente pubblico, ma hanno semmai inteso stimolare l’attività istituzionale nelle sue applicazioni più prudenti e sensate, invocando le cautele indicate come opportune da chi per vocazione, non solo professionale, ha a cuore la salute del cittadino”.

35

Sbirciano la cartella clinica di Clooney sospesi 40 dipendenti dell'ospedale.

36

Siamo medici o psicologi? Un freno alla forza espansiva della professione medica verso le attività dello psicologo.

37

Pacs: in Francia sempre più amati dalle coppie non omosessuali.

38

Per l’UE è un diritto farsi curare all’estero. La direttiva dovrebbe essere varata il 20 novembre.

39

Illegittimo sottrarsi alle vaccinazioni obbligatorie.

40

Tutela della salute tra cattiva politica e medicina difensiva. - Cinque proposte per superare la crisi.

41

Le scarpe da ginnastica possono danneggiare i piedi.

42

Telefonino e tumori.

43

La Cina censura Internet (l’Italia non vuole rimanere indietro).

44

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl