ROMA: AUBERT (FI), RISENTIMENTO NEI MILITANTI PER ARTICOLO SU GAZEBO FI

ROMA: AUBERT (FI), RISENTIMENTO NEI MILITANTI PER ARTICOLO SU GAZEBO FI COMUNICATO STAMPA ROMA: AUBERT (FI), RISENTIMENTO NEI MILITANTI PER ARTICOLO SU GAZEBO FI Luca Aubert, membro del direttivo romano di Forza Italia e capogruppo al XVII Municipio di Roma Prati ha dichiarato: «Perplessità, anzi risentimento ha suscitato in tanti eletti, quadri e militanti azzurri la lettura dell'articolo apparso oggi sulla cronaca di Roma di un noto quotidiano, sulle c.d. "finte" inerenti ai gazebo organizzati nella Capitale periodicamente da Forza Italia, che pare un attacco personale alla persona del coordinatore romano Francesco Giro più che una notizia degna di cronaca, a fronte della grande mobilitazione del partito avvenuta il weekend del 16 e del 17 novembre, la quale visto il coinvolgimento di migliaia di cittadini, una iniziativa visibile e concre ta con quasi un centinaio di presidi organizzati da centinaia di volontari azzurri al freddo e al gelo; il documento interno e riservato datato 22 novembre scritto dall'On.le Giro non va enfatizzato nè distorto, conteneva con tutta evidenza, anche un semplice e prevedibile richiamo alla disciplina di partito per fare sempre di più e comunque meglio del Partito Democratico, le cui iniziative di piazza sono puntualmente più virtuali che reali.

29/nov/2007 14.08.00 Coordinamento Forza Italia Municipio Roma XVII Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

ROMA: AUBERT (FI), RISENTIMENTO NEI MILITANTI PER ARTICOLO SU GAZEBO FI

Luca Aubert, membro del direttivo romano di Forza Italia e capogruppo al XVII Municipio di Roma Prati ha dichiarato:

«Perplessità, anzi risentimento ha suscitato in tanti eletti, quadri e militanti azzurri la lettura dell'articolo apparso oggi sulla cronaca di Roma di un noto quotidiano, sulle c.d. "finte" inerenti ai gazebo organizzati nella Capitale periodicamente da Forza Italia, che pare un attacco personale alla persona del coordinatore romano Francesco Giro più che una notizia degna di cronaca, a fronte della grande mobilitazione del partito avvenuta il weekend del 16 e del 17 novembre, la quale visto il coinvolgimento di migliaia di cittadini, una iniziativa visibile e concre ta con quasi un centinaio di presidi organizzati da centinaia di volontari azzurri al freddo e al gelo; il documento interno e riservato datato 22 novembre scritto dall'On.le Giro non va enfatizzato nè distorto, conteneva con tutta evidenza, anche un semplice e prevedibile richiamo alla disciplina di partito per fare sempre di più e comunque meglio del Partito Democratico, le cui iniziative di piazza sono puntualmente più virtuali che reali. Considero indecorose e diffamatorie le dichiarazioni di questo non meglio precisato dirigente di Forza Italia che attacca l'On.le Giro proteggendosi con l'anonimato: lo invito a uscire allo scoperto, se ha qualcosa da ridire lo faccia pubblicamente al direttivo romano di F.I., saremmo lieti di ascoltarlo, dato che non abbiamo paura di discutere fra di noi e di fare autocritica, specie a margine di un grande successo come è stata la raccolta di firme a metà novembre che bisseremo nel prossimo fine settimana quando raccoglieremo ade sioni per il nuovo Partito della Libertà lanciato da Silvio Berlusconi»

www.lucaaubert.it


----
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: clicca qui

Sponsor:
Vendi qualcosa? AdBoom.it: più visibilità per i tuoi annunci, meno tempo per pubblicarli! Da oggi fare affari è più facile, con AdBoom.it
Clicca qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl