"Endometriosi e Lavoro" - Convegno, Roma 11/12/07 ore 10.30

"Endometriosi e Lavoro" - Convegno, Roma 11/12/07 ore 10.30 COMUNICATO INVITO Convegno "Endometriosi e Lavoro: discriminazioni, costi sociali, rischi ambientali e prevenzione" In anteprima i dati della Ricerca Nazionale svolta su un campione di donne malate Roma, martedì 11 Dicembre 2007 "Ex Hotel Bologna" - via di S. Chiara 5 ore: 10,30 lunedì, 3 dicembre 2007 3 milioni di donne malate, 6 miliardi di euro il costo sociale della malattia: sono questi i numeri dell'endometriosi in Italia.

03/dic/2007 21.10.00 Andrea Pietrarota Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


COMUNICATO INVITO

Convegno "Endometriosi e Lavoro: discriminazioni, costi sociali, rischi ambientali e prevenzione"


In anteprima i dati della Ricerca Nazionale svolta su un campione di donne malate


Roma, martedì 11 Dicembre 2007
"Ex Hotel Bologna" - via di S. Chiara 5
ore: 10,30

lunedì, 3 dicembre 2007

3 milioni di donne malate, 6 miliardi di euro il costo sociale della malattia: sono questi i numeri dell'endometriosi in Italia. Una malattia "silenziosa" che riduce fortemente la qualità della vita delle donne, che vengono discriminate, penalizzate nel lavoro e nella vita affettiva e relazionale. Ma cosa fare per queste donne che vivono nel silenzio la loro battaglia quotidiana contro la malattia?

Discriminazioni, costi sociali, rischi ambientali e prevenzione al centro del convegno
La Fondazione Italiana Endometriosi, in collaborazione con Legambiente, promuove un convegno dal titolo "Endometriosi e Lavoro: discriminazioni, costi sociali, rischi ambientali e prevenzione", che si terrà a Roma l'11 dicembre 2007 presso l'Ex Hotel Bologna in via di S. Chiara 5. L'iniziativa vuole stimolare un quadro di riflessione e di impegno sul fronte delle pari opportunità, della prevenzione e dell'informazione, della riduzione dei costi sociali, di un quadro normativo più tutelante a partire dalla proposta di legge per il riconoscimento dell'endometriosi come malattia sociale. Particolare attenzione verrà data all'analisi degli Interferenti Endocrini (detti Endocrine Disruptors): sostanze inquinanti come la diossina e i pesticidi presenti nell'ambiente ed anche nei luoghi di lavoro che rappresentano una delle cause scatenanti dell'endometriosi.

I Partecipanti
Dopo gli interventi introduttivi di Rossella Muroni - Segreteria Nazionale di Legambiente e del Professor Pietro Giulio Signorile - Presidente Fondazione Italiana Endometriosi, seguirà una Tavola Rotonda in cui interverranno: Alessandro Berra di Confindustria, Renzo Bellini - Segretario Confederale CISL, l'On. Dorina Bianchi - Vice Presidente Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati, Mariagrazia Brinchi - Dipartimento Pari Opportunità UIL, Giuseppe Cimaglia - Sovrintendente Medico Generale INAIL, Maura Cossutta - Consigliere del Ministro della Salute sulle tematiche di genere, il Sen. Francesco Ferrante - Capogruppo Ulivo, Commissione Ambiente del Senato, Raffaella Gallini - Vice Presidente Comitato Nazionale Parità e Pari Opportunità nel Lavoro presso il Ministero del Lavoro, Aitanga Girali - Responsabile Pari Opportunità CGIL, Donatella Linguiti - Sottosegretaria di Stato per i Diritti e le Pari Opportunità, il Sen. Gianni Piatti - Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Ambiente, Giovanni Maria Pirone - Commissario Straordinario Istituto Italiano di Medicina Sociale, Rosa Rinaldi - Sottosegretaria di Stato Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.  A moderare i vari interventi sarà Monica Setta, conduttrice di Domenica In…Politica.

In anteprima i dati della prima ricerca nazionale "Endometriosi e Lavoro" sulle donne malate
Durante l'incontro verranno presentati in anteprima i dati della recente ricerca realizzata dalla Fondazione  su un campione nazionale di donne malate che mette in luce alcuni dati allarmanti sulla loro condizione nei luoghi di lavoro e sottolinea il forte svantaggio in cui vivono queste donne.

Cos'è l'Endometriosi?
L'endometriosi è una malattia cronica invalidante e dolorosa che colpisce ben 14 milioni di donne in Europa. E' determinata dalla presenza di focolai endometriosici che si impiantano al di fuori dell'utero. E' spesso causa di dolore cronico invalidante, infertilità, rapporti sessuali dolorosi, stanchezza fisica e per questo ha un impatto negativo sulla vita sociale, professionale e privata delle donne. Una patologia le cui cause vanno ricondotte anche all'inquinamento chimico-ambientale e che, se non precocemente diagnosticata, può portare gravi conseguenze per la salute.


________________________________

La Fondazione Italiana Endometriosi si impegna nella prevenzione e nella ricerca sull'endometriosi. Il suo principale obiettivo è quello di aiutare e sostenere le donne malate, diffondere informazioni sull'endometriosi, seguire le pazienti nel loro percorso di cura, aiutare lo sviluppo degli studi e delle ricerche sul fenomeno. E' presieduta dal Professor Pietro Giulio Signorile, medico chirurgo, specialista in ostetricia e ginecologia, con una ventennale esperienza nell'endometriosi e pionere della moderna laparoscopia. Per maggiori informazioni sulla Fondazione è possibile consultare il sito www.endometriosi.it

Legambiente è l'associazione ambientalista più diffusa in Italia: dalle Alpi a Lampedusa sono oltre 1.000 i circoli locali e 20 i comitati regionali che quotidianamente si occupano del proprio territorio portando avanti vertenze e attività di informazione e sensibilizzazione. Legambiente Onlus è un' associazione senza fini di lucro sostenuta da liberi cittadini: sono oltre 115.000 tra soci e sostenitori. È riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente come associazione d'interesse ambientale, fa parte del Bureau Européen de l'Environnement e della International Union for Conservation of Nature.




Per informazioni ufficio stampa Hill & Knowlton Gaia:

Elisa Amorelli 06/441640320, amorellie@hkgaia.com
Angelica Mormando 06/441640303, mormandoa@hkgaia.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl